Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Lpr, in società entra anche l'avvocato Gerra

Proseguono senza sosta gli annunci dell'Lpr volley relativi agli ingressi societari. Al ritmo di uno al giorno, i vertici biancorossi svelano i nomi di chi ha aderito alla campagna di azionariato popolare aperta a tutti. Dopo Paola De Micheli...

L'avvocato Gualtiero Gerra
Proseguono senza sosta gli annunci dell'Lpr volley relativi agli ingressi societari. Al ritmo di uno al giorno, i vertici biancorossi svelano i nomi di chi ha aderito alla campagna di azionariato popolare aperta a tutti.
Dopo Paola De Micheli, Jonathan Vazzola, Lino Volpe, Guido Cagnani e Daniele Rampini, il sesto nominativo è quello di Gualtiero Gerra, avvocato di Fiorenzuola.
Questa la nota ufficiale della società biancorossa:

La Lpr Volley è lieta di comunicare il nominativo del socio numero 6.
Si tratta di Gualtiero Gerra, avvocato di Fiorenzuola d’Arda.
Gualtiero Gerra è un elemento che va ad aggiungersi al nuovo gruppo di soci e che contribuisce ad ampliare la varietà di figure professionali che compongono la business community, proprio come è stato concepito alla nascita il progetto: il numero maggiore di persone e la maggior varietà possibile di competenze professionali, industriali, commerciali, artigiane ecc.
«Alla base della mia scelta di entrare in società – dichiara Gerra – c’è senza dubbio l’amicizia che mi lega a Roberto Pighi divenuto presidente la scorsa estate. Ritengo, inoltre, l’azionariato pubblico un progetto ambizioso, molto positivo e che può far solo bene ad una città come Piacenza».
Ancora Gerra: «L’ambiente societario della Lpr Piacenza mi sembra l’ideale per poter lavorare bene, in quanto sono presenti tutte quelle condizioni necessarie come la trasparenza e la chiarezza».
La società ringrazia Gualtiero Gerra per la fiducia, la collaborazione e la partecipazione.
Ne approfittiamo per ricordare alcuni dettagli amministrativi e fiscali dell'operazione: il costo complessivo di €. 2.200,00 così ripartiti €.1.200,00 per acquisire l’1%,del capitale sociale della società ed €.1.000,00 a titolo di finanziamento soci. I costi di notaio e commercialisti saranno interamente a carico dei cedenti. Dal momento che l'obiettivo è quello di coinvolgere il maggior numero di persone possibile, a fronte di garanzie certe di solvibilità e serietà, l'idea è quella di cedere solamente l'1% (che rappresenta anche la quota minima acquisibile) a ciascun nuovo socio fino a un massimo del 40% di capitale trasferito.
Ogni 10 per cento di quote acquistate avrà diritto a un rappresentante nel Cda ed ogni mese sarà programmata un’assemblea dei soci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento