Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Copra, con Latina gioca Poey

Poey sarà in campo. E’ questa la prima notizia della sfida fra Latina e Copra che domenica vedrà i biancorossi impegnati (con inizio alle 18) in casa dei laziali. L’opposto cubano si allena da giovedì scorso con i biancorossi, ha accusato un...

Mario Junior, libero del Copra
Poey sarà in campo. E’ questa la prima notizia della sfida fra Latina e Copra che domenica vedrà i biancorossi impegnati (con inizio alle 18) in casa dei laziali. L’opposto cubano si allena da giovedì scorso con i biancorossi, ha accusato un piccolo risentimento alla schiena che però è già superato, così sarà regolarmente nel sestetto per l’esordio con la casacca di Piacenza. Per il resto Radici ha tante incognite, deve decidere chi giocherà al centro e di conseguenza potrà sapere anche quali alternative avrà fra gli schiacciatori, dando per scontato che Zlatanov riprenderà il suo posto consueto.

ALTERNATIVE - Se Alletti partirà nuovamente nel sestetto (ma il discorso vale anche se la scelta dovesse cadere su Tencati) con Ostapenko o Kohut in panchina, allora di banda potrebbero trovare posto Massari, Papi o Ter Horst. Se invece la coppia di centrali fosse straniera per l’olandese non ci sarebbe spazio a causa della regola degli italiani da schierare obbligatoriamente nel sestetto.

COPPA ITALIA - La sfida con Latina assume una grande importanza in chiave Coppa Italia. Con le tre sconfitte consecutive in campionato (erano cinque compresa la Champions prima del successo su Lugano) Piacenza è scivolata fuori dalle otto che si giocheranno la manifestazione tricolore. Al termine del girone di andata mancano ancora cinque giornate e c’è il tempo per recuperare, ma lasciare punti anche a Latina significherebbe veder scappare gli avversari ed essere costretti a una rincorsa lunga quasi un mese che, anche se dovesse concludersi positivamente, non permetterebbe ai biancorossi di ottenere una posizione decente nella manifestazione in cui sono campioni in carica.

CINESI - Nel Lazio dunque il Copra si gioca una fetta del futuro prossimo, almeno di quello in campo. Per quanto riguarda le vicende societarie, adesso si conosce il nome del cinese presente in tribuna nella sfida con Perugia. E’ Qiangming Wang, fra i rappresentanti di un fondo che ha acquistato il Pavia calcio. Non entrerebbe però nel Copra con la stessa società, ma con un’altra realtà; questo significa che Piacenza non avrà nulla a che fare con il sodalizio calcistico d’Oltrepò e neppure con il fondo attualmente interessato al calcio. Per conoscere i dettagli dell’operazione dunque bisognerà attendere ancora un po’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Piacenza, cinque nuovi positivi. Il dg Scianò: «Situazione difficile, ci prendiamo 48-72 ore prima di decidere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento