menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ivan Kody è alla sua prima stagione a Piacenza

Ivan Kody è alla sua prima stagione a Piacenza

La Wixo Lpr perde Ivan Kody per le prossime tre giornate

L'opposto vola in Egitto per giocare i campionati africani con il Camerun. Ludovico Giuliani torna sulla gara di Ravenna: «Un'emozione gigantesca»

La Wixo Lpr Piacenza perde Ivan Kody almeno per le prossime tre partite. L’opposto biancorosso è partito alla volta de Il Cairo, dove dal 22 al 29 ottobre sono in programma i campionati africani, giunti alla ventunesima edizione, a cui Kody parteciperà con la maglia del Camerun. Una grande soddisfazione per il giocatore, qualche problema in casa piacentina, considerato che Giuliani già deve fare a meno di Gabriele Di Martino, ancora non tesserato, e adesso si trova a fare i conti anche con l’assenza dell’opposto che salterà la sfida con Vibo Valentia, quella infrasettimanale con Perugia e la gara di domenica 29 in casa di Modena.

Intanto la squadra ha ripreso a lavorare dopo il successo in rimonta ottenuto a Ravenna, quando i biancorossi sotto 2-0 sono riusciti a recuperare andando a vincere al tie break. L’ago della bilancia sono state le preziose prestazioni di Parodi e Ludovico Giuliani. Quest’ultimo, al suo debutto ufficiale in SuperLega come libero, è subito stato eletto Mvp. «So che questa giornata finirà fra quelle indimenticabili della mia vita – racconta Ludovico - e probabilmente finora è la più bella. Lavoriamo durissimo in palestra e noi giovani siamo chiamati a lavorare ancora di più per recuperare il gap che abbiamo con chi gioca in Serie A da tanti anni. Nel precampionato sono sceso in campo per alcune fasi di difesa e ho giocato un po’ anche in Coppa Italia; obiettivamente mi attendevo di essere chiamato in causa in qualche situazione particolare pure stavolta. Invece è capitato di essere utilizzato proprio nel momento in cui la partita girava a nostro favore. Non è stato certo per merito mio, ma così si realizza il sogno di chi sta in quel quadratino dei panchinari, sognando di entrare in un momento di difficoltà e aiutare la squadra a vincere. Un’emozione gigantesca».

Ora massima concentrazione sulla seconda giornata di sampionato, già dietro l’angolo: domenica 22 ottobre (alle 18.00) al PalaBanca è attesa la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia degli ex biancorossi Marra, Massari, Coscione e coach Tubertini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento