Questo sito contribuisce all'audience di

Una Wixo Lpr zoppa affronta la corazzata Perugia: Giuliani è senza alternative

Se anche Marshall dovesse alzare bandiera bianca Piacenza, con Hershko schierato da opposto, non avrebbe cambi da utilizzare durante la gara

Il regista biancorosso Michele Baranowicz

Di una cosa si può essere certi: nessuno potrà accusare Alberto Giuliani di sbagliare formazione. Mettiamola sul ridere, ma se Leo Marshall, sostituito domenica per un problema fisico, non dovesse farcela, la Wixo Lpr si presenterebbe mercoledì sera al PalaBanca (si inizia alle 20.30) con soli nove giocatori e un sestetto obbligato. Come se non bastasse dall’altra parte della rete ci sarà Perugia di Zaytsev, De Cecco, Atanasjevic e chi più ne ha più ne metta, una delle più serie candidate alla vittoria dello scudetto, che ha già messo in bacheca la Supercoppa e nelle due gare di campionato non ha ancora perso un set. Anzi, fra Padova e Verona, dunque due formazioni di buon livello, in una sola occasione gli avversari hanno superato quota 20.

Insomma, le premesse non sono delle migliori, ma Piacenza ha dimostrato nei due tie break vinti contro Ravenna e Vibo Valentia di poter contare su grinta e carattere; i biancorossi non si danno mai per vinti e oltretutto alcuni elementi della rosa hanno iniziato la stagione a buoni livelli.

Partiamo sfogliando l’elenco degli indisponibili: Fei è ancora alle prese con un problema muscolare al costato, il sostituto naturale Kody in Egitto ai Giochi africani, dove con il Camerun ha vinto la prima gara battendo il Marocco, e Di Martino non è ancora tesserato. Per questo se anche Marshall dovesse alzare bandiera bianca Giuliani non avrebbe alternative e sarebbe costretto a schierare Baranowicz in palleggio, Hershko opposto “anomalo”, Alletti e Yosifov centrali, Clevenot e Parodi schiacciatori con Manià libero. In panchina i soli Cottarelli e Ludovico Giuliani: da capire se quest’ultimo giocherà con la maglia di libero, e dunque utilizzabile in ogni rotazione al posto di Manià, oppure se in questa fase di emergenza vestirà la casacca “classica” che gli permetterebbe di subentrare in caso di necessità, qualora fosse necessario far riposare uno dei titolari.

Insomma, è una vera e propria emergenza, ma è anche vero che storicamente Piacenza si è sempre esaltata nei momenti di difficoltà: anni fa schierò anche un palleggiatore (Boninfante) al centro e un centrale (Bjelica) di banda, proprio in una gara contro Perugia. Ma erano altri tempi e poi quell’incontro venne vinto dagli umbri.

I biancorossi comunque scendono in campo con il morale a buoni livelli: la doppia vittoria messa in bacheca in otto giorni permette di presentarsi ai confronti con Perugia e Modena, che arriveranno in rapida successione, con grande serenità. Le difficoltà sono tante, adesso la Wixo Lpr deve dimostrare di essere superiore anche ai tanti problemi che deve affrontare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mercoledì dalle 20.30 segui la diretta su www.sportpiacenza.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento