Questo sito contribuisce all'audience di

La Gas Sales Bluenergy lotta ma con Civitanova arrivano errori fatali

Buona prova complessiva dei biancorossi, in campo senza Grozer infortunato, che però cedono 3-1 di fronte a una delle big del campionato

Antonov di fronte al muro di Simon e De Cecco (foto Trongone)

I sentimenti sono di due tipi diametralmente opposti. Da una parte il pubblico in piedi ad applaudire, in un PalaBanca tornato a scaldarsi nonostante condizioni difficili, con soli 450 spettatori costretti a rimanere distanziati. Dall’altra il rammarico per le occasioni sprecate, perché se solo i biancorossi fossero stati più attenti in qualche situazione (non troppe, sarebbero bastate un paio) avrebbero portato la gara almeno al tie break. Invece dopo due ore di battaglia la Gas Sales Bluenergy esce dal campo senza nemmeno un punto, anche se mette in mostra un gioco e un atteggiamento completamente differente rispetto a tre giorni fa contro Trento. Il risultato, in termine di classifica, è identico, ma questa volta i passi in avanti sono ben più consistenti. E pensare che Piacenza giocava senza Georg Grozer, quello che sulla carta dovrebbe essere il terminale offensivo più pericoloso. Polpaccio fasciato a causa di un problema muscolare, il tedesco non effettua nemmeno il riscaldamento e lascia spazio a Antonov. Bernardi non ha cambi, così si inventa un opposto atipico che in alcune rotazioni riceve e permette a Russell di attaccare da seconda linea.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ una squadra meno leggibile quella che scende in campo, ma al di là dell’aspetto tattico è soprattutto l’atteggiamento che cambia rispetto a domenica scorsa. Poi, ovvio, non c’è solamente quello. Perché anche tecnicamente i biancorossi crescono enormemente al servizio, come dimostrano gli 11 ace e i soli 9 errori, e soprattutto riescono a rigiocare parecchi palloni. Non tutti bene, ma questo è un altro discorso. Però rispetto alla sfida con Trento la ricezione non va quasi mai in palla, nonostante dall’altra parte del campo ci siano battitori in grado di fare male.

Poi è ovvio, quando sali la torre e inciampi sull’ultimo gradino il rammarico è grande. A Piacenza succede quello, come nel primo parziale quando annulla due set point poi ne spreca tre prima di lasciare la frazione agli ospiti. E quando ci si volta indietro si vedono troppi errori nelle azioni decisive, situazione che si ripete anche nelle frazioni successive. La Gas Sales Bluenergy getta al vento anche un vantaggio di 7-1 a inizio seconda frazione, ottenuto grazie a una strepitosa serie in battuta di Antonov con tre ace consecutivi, poi gioca un ottimo terzo parziale mentre nel quarto ha il merito di non lasciarsi mai andare nonostante tenere il ritmo di Civitanova sia obiettivamente complicatissimo.

Insomma, da un lato è la Gas Sales Bluenergy che vorremmo vedere almeno come atteggiamento, intensità e voglia di non mollare mai, dall’altro però si sa che l’ultimo gradino è sempre il più difficile da salire e di regali i biancorossi ne hanno fatti fin troppi.

PIACENZA-CIVITANOVA 1-3

(29-31, 21-25, 25-20, 23-25)

GAS SALES BLUENERGY PIACENZA: Polo 9, Antonov 13, Russell 23, Candellaro 8, Hierrezuelo 4, Clevenot 16; Scanferla (L), Shaw, Izzo. Ne: Tondo, Grozer, Botto e Fanuli (L). All. Bernardi

LUBE CIVITANOVA: Simon 15, De Cecco, Juantorena 14, Anzani 12, Rychlicki 19, Leal 15; Balaso (L), Kovar 1, Hadrava. Ne: Marchisio (L), Larizza, Diamantini, Falaschi e Yant. All. De Giorgi

ARBITRI: Venturi e Piana

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOTE: Spettatori: 450. Durata set: 36’, 29’, 31’, 32’. Tot. 128’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento