rotate-mobile
Volley A1 maschile

E' caos al PalaBanca: Sora non entra nell'impianto dopo aver saputo che Fanuli ha la febbre

Incredibile quello che succede in attesa della sfida con la Gas Sales. I laziali non giocano e tornano a casa dopo aver effettuato regolarmente l'allenamento mattutino

Intanto all’interno dell’impianto deserto, con il bandierone normalmente utilizzato dai Lupi Biancorossi piazzato sulla tribuna alle spalle dell’arbitro per colorare i seggiolini vuoti, la squadra di Andrea Gardini effettua regolarmente il riscaldamento in attesa dell’ingresso di Sora, con gli arbitri ad attendere le decisioni dei laziali. Un’ora e mezza surreale, con Gardini uscito dal PalaBanca a parlare con giocatori, tecnici e dirigenti avversari e Hristo Zlatanov in continuo contatto con i responsabili della Legavolley per capire come muoversi. Il tutto fino alle 18.30, quando il pullman dei laziali riparte verso casa. E nel parcheggio del PalaBanca arriva un gruppetto di Lupi Biancorossi per capire cosa fosse esattamente successo.

E adesso? Tutto passa nelle mani del Giudice Sportivo, ma l’ipotesi più probabile è che Piacenza venga data partita vinta a tavolino con una penalizzazione nei confronti di Sora. Le condizioni di sicurezza infatti erano garantite ed è stata la squadra ospite a decidere di non presentarsi in campo. Ma questo, sicuramente, è l’ultimo problema in una giornata in cui lo sport è stato lo specchio del delirio che si sta vivendo in tutto il Paese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' caos al PalaBanca: Sora non entra nell'impianto dopo aver saputo che Fanuli ha la febbre

SportPiacenza è in caricamento