Volley A1 maschile

Perugia ha una marcia in più, Piacenza si inchina alla capolista

Gara a senso unico, i biancorossi pagano a caro prezzo l'assenza di Grozer e cedono 3-0 senza mai mettere in apprensione gli avversari

Un attacco di Leon contro il muro di Piacenza

Ci vogliono pochi minuti per capire che non ci sarà partita fra Perugia e Piacenza. In queste condizioni gli umbri sono troppo superiori ai biancorossi; nell’ora e 22 di gioco la squadra di Bernardi non è praticamente mai avanti e prova a far correre qualche brivido sulla schiena dei padroni di casa solo nel disperato tentativo di recuperare a fine terzo set. Gli umbri sono reduci da un lungo stop a cui è seguito l’attuale tour de force che proseguirà martedì in Champions League, la Gas Sales Bluenergy invece deve fare i miracoli per sopperire all’assenza di un opposto di ruolo. Da un lato chi si aspettava un Heynen concentrato sull’appuntamento europeo viene smentito all’ingresso delle formazioni, con la Sir Safety che mette sul terreno di gioco tutti i suoi bombardieri, convinto (pare) anche da un premio partita promesso da Sirci che proprio non ci sta a perdere contro Bernardi.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Dal canto suo il tecnico di Piacenza le prova tutte: come anticipato propone la soluzione con Clevenot in diagonale a Baranowicz lasciando di banda Russell e Antonov nel tentativo di puntare parecchio sull’attacco di posto quattro. Senza Grozer diventa difficile trovare soluzioni adeguate a un avversario del calibro di Perugia, il tecnico prova a sorprendere la sua ex squadra ma quando si capisce che anche Russell, marcato a vista, non è in giornata la partita dei biancorossi dal livello “complicata” passa a quello “mission impossible”. Perché anche Mousavi conferma quanto si temeva: abbassata leggermente l’adrenalina dell’esordio della scorsa settimana ecco che emerge una condizione fisica tutta da costruire. E regalare due giocatori di questa importanza agli umbri significa solamente una cosa: sconfitta sicura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia ha una marcia in più, Piacenza si inchina alla capolista

SportPiacenza è in caricamento