rotate-mobile
Volley A1 maschile

Il nuovo Simon biancorosso: «Piacenza è sempre stata casa mia. Voglio vincere tutto».

Il centrale cubano è anche tornato in nazionale. «Ai Lupi Biancorossi ho sempre voluto bene, li ringrazio per tutto quello che hanno fatto per me»

Dopo le vittorie degli ultimi tre scudetti con la maglia della Cucine Lube Civitanova conditi con due Coppe Italia e una Champions League in quattro anni di permanenza in terra marchigiana, Robertlandy Simon torna ad essere protagonista a Piacenza, dove ha giocato dal 2012 al 2014 vincendo una Coppa Italia e una Challenge Cup, con la maglia della Gas Sales Bluenergy.

Simon, bentornato a Piacenza.

«Grazie mille. Sono molto contento di essere qua e di far parte di un bel progetto che speriamo porti frutti interessanti».

Cosa ti ha convinto a vestire nuovamente il biancorosso?

«Questa è sempre stata casa mia, sono stato tanto tempo fuori ma avevo promesso che sarei tornato ed è giunto il momento. Spero di essere felice come lo ero la prima Volta in Emilia, ma su questo non ho dubbi».

Cosa ti aspetti dalla nuova stagione?

«Dovremo lavorare tanto perché voglio vincere e tutti quelli che saranno coinvolti avranno il mio stesso desiderio. Ma non dipende solo da me, dipende da tutta la squadra e dallo staff, da tutti noi. Ma dovremo impegnarci tanto e penso che il sudore in palestra sarà ripagato».

Piacenza, i tuoi tifosi, i Lupi Biancorossi ti stanno aspettando.

«A loro ho sempre voluto bene, perché dal giorno che sono andato via mi hanno fatto piangere spesso per la loro vicinanza; li ringrazio per tutto quello che hanno fatto sempre per me».

Simon tra qualche settimana ancora protagonista con la maglia della Nazionale cubana.

«Si, sono in nazionale adesso, ci torno dopo tanto tempo, voglio provare a dare il trecento per cento e fare un po' di danni agli altri che pensano che siamo scarsi».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo Simon biancorosso: «Piacenza è sempre stata casa mia. Voglio vincere tutto».

SportPiacenza è in caricamento