menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piacenza è la capitale italiana del volley - 1

Piacenza è la capitale italiana del volley - 1

Piacenza è la capitale italiana del volley

Rebecchi Nordmeccanica e Copra trascinano lo sport piacentino. Lo sostiene Il Sole 24 Ore che nell’annuale classifica dell’Indice di sportività mette la nostra città al primo posto assoluto in Italia per quanto riguarda la pallavolo. Risultato...

Rebecchi Nordmeccanica e Copra trascinano lo sport piacentino. Lo sostiene Il Sole 24 Ore che nell’annuale classifica dell’Indice di sportività mette la nostra città al primo posto assoluto in Italia per quanto riguarda la pallavolo. Risultato eccellente in tema di volley (con Macerata, Trento, Modena e Perugia alle spalle), mentre i dati complessivi vedono un crollo della nostra provincia, passata dal 23esimo posto complessivo del 2014 al 42esimo attuale con 539 punti.
Se si eccettua la pallavolo (che nel frattempo ha cambiato denominazione diventando Nordmeccanica e Lpr, mantenendo però ben salda l’anima vincente) Piacenza è nelle top ten solamente in altri tre indicatori dell’indagine effettuata dal Gruppo Clas: sesto posto nella classifica degli Albi d’oro dal 2000 al 2014, e anche in questo caso il volley assicura un contributo fondamentale, settimo nello sport femminile e decimo nei rugby. Nelle altre graduatorie per trovare il nostro territorio bisogna scendere parecchio: il calcio professionisti si trova nella posizione numero 39, quello dilettantistico alla numero 40 insieme alla voce Sport e bambini. Vanno meglio i motori (20esimi), i grandi eventi nazionali e internazionali (26esimo posto) per cui bisogna ringraziare gli organizzatori di manifestazioni diventate importantissime nel corso degli anni, e l’atletica, che si colloca in 32esima posizione.

Dove Piacenza va molto male e scivola nelle ultimissime posizioni, considerato che le province sono 110, sono gli enti di promozione sportiva (al numero 91), il basket (al 94) il grande ciclismo dal 2000 al 2015 e soprattutto il nuoto, disciplina peggiore in posizione numero 99. Un risultato, quest’ultimo, che fa riflettere. Bisogna capire infatti come possa essere nelle retrovie una disciplina che ogni anno regala a Piacenza valanghe di medaglie agli italiani giovanili grazie alla Vittorino e al suo staff tecnico guidato da Gianni Ponzanibbio.
Complessivamente la provincia più sportiva è Firenze, che si lascia alle spalle Trento, Genova, Torino e Modena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento