rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Volley A1 maschile

Una Gas Sales Bluenergy da sogno batte Modena e vola in Final four di Coppa Italia

Finisce 3-1 per i biancorossi una partita fantastica: dopo cinque anni Piacenza torna fra le migliori quattro della manifestazione

Chissà se esistono aggettivi adeguati per riassumere la prova della Gas Sales Bluenergy, capace di espugnare per la seconda volta consecutiva nella stagione il PalaPanini regalandosi la vittoria fino a questo momento più importante degli ultimi anni. Perché il 3-1 ottenuto a Modena porta Piacenza in Final four di Coppa Italia dopo cinque anni: l’ultima volta era il 28 gennaio 2017 e in rosa c’era ancora Hristo Zlatanov.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Adesso, a un’era sportiva di distanza, i biancorossi raggiungono l'obiettivo più importante da quando la famiglia Curti è al vertice della società. Passo dopo passo si guarda sempre più verso il vertice: non si è ancora arrivati al top e questo deve essere ben chiaro, ma la qualificazione fra le migliori quattro della manifestazione, ottenuta oltretutto su uno dei campi più difficili d’Italia, è uno di quei traguardi da piazzare con orgoglio in bacheca.

Lorenzo Bernardi lo dice chiaramente alla fine di una partita impressionante, invitando tutti a restare con i piedi ben inchiodati a terra: «E’ un risultato fantastico, ma adesso non commettiamo l’errore di inizio stagione. Il nostro obiettivo è l’Europa e a quello dobbiamo puntare». Dichiarazioni da sottolineare con l’evidenziatore che il tecnico rilascia dopo aver abbracciato la presidentessa Elisabetta Curti al termine della gara. Però è anche vera un’altra cosa, che in una gara singola questa squadra può dare fastidio a chiunque e la vittoria contro Modena lo dimostra.

A rendere ancora maggiore la soddisfazione è il fatto che il successo arriva con una fantastica prestazione di squadra. Non c’è un singolo che emerge sugli altri perché tutti sono protagonisti di una partita incredibile. Scanferla non sbaglia un colpo nè in ricezione e neppure in difesa, Lagumdzija trascina la squadra in avvio poi passa il testimone a Stern che, se possibile, fa ancora meglio. Recine fa tutto bene e ad altissimo livello così come Rossard, la coppia di centrali Holt-Caneschi è sempre da applausi e Brizard è in una giornata in cui non sbaglia un colpo.

Insomma, funziona tutto, a iniziare dalla ricezione e soprattutto da una difesa che permette ai biancorossi di rigiocare una miriade di palloni, obbligando Modena ai miracoli per mettere una palla a terra. Ma per vincere una gara simile tutto deve funzionare alla perfezione e in casa Piacenza succede dal primo all’ultimo punto, fino all'ace di Brizard che regala alla Gas Sales Bluenergy la Final four di Casalecchio di Reno. Il 5 marzo semifinale contro la vincente di Perugia-Padova che si giocherà mercoledì. Comunque vada, Piacenza sarà protagonista.

LEO SHOES PERKINELMER MODENA - GAS SALES BLUENERGY PIACENZA 1-3

(20-25, 25-22, 21-25, 24-26)

LEO SHOES PERKINELMER MODENA: Mossa De Rezende 1, Van Garderen, Gollini (L), Stankovic 13, Ngapeth E 14, Sala, Abdel-aziz 16, Leal 13, Mazzone 4, Rossini (L). Non entrati Ngapeth S, Salsi. All. Giani

GAS SALES BLUENERGY PIACENZA: Lagumdzija 11, Recine 14, Stern 12, Brizard 3, Antonov, Rossard 13, Scanferla (L), Cester, Holt 8, Caneschi 3. N.E. Russell, Pujol, Tondo, Catania. All. Bernardi

ARBITRI: Boris, Florian

NOTE - durata set: 25', 28', 29', 31'; tot: 113'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una Gas Sales Bluenergy da sogno batte Modena e vola in Final four di Coppa Italia

SportPiacenza è in caricamento