rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Volley A1 maschile

La Gas Sales Bluenergy non finisce di stupire: vittoria a Modena e primato in classifica

I biancorossi vincono 3-1 al PalaPanini, ottengono il quarto successo consecutivo e volano al comando della graduatoria insieme a Trento e Monza

Ci avevano detto che sarebbe servito del tempo per vedere una squadra, che in avvio bisognava avare pazienza, che il gruppo sarebbe cresciuto piano piano perché era totalmente nuovo e che dunque anche i risultati sarebbero arrivati con il tempo. Tutto falso. La Gas Sales Bluenergy conquista la quarta vittoria in altrettante gare e per la seconda volta espugna il campo di una delle più serie candidate allo scudetto. Nella serata di gala arriva anche il primo posto in classifica insieme a Trento e Monza, formazione quest’ultima che i biancorossi sfideranno domenica in trasferta.

Dopo aver espugnato Civitanova vincendo al tie break Piacenza fa addirittura meglio conquistando tre punti al PalaPanini battendo Modena. Ancora una volta lo fa partendo in svantaggio, a conferma di un carattere che si unisce a una pallavolo sempre più brillante. «Abbiamo giocato meglio dei nostri avversari» spiega Bernardi alla fine. In effetti Piacenza si merita gli applausi per una gara che recupera dopo essersi trovata sotto 1-0 e anche 6-2 nel secondo set. Una squadra “normale” sarebbe crollata, i biancorossi proprio da quel momento iniziano a mettere in campo una pallavolo da applausi di fronte a una Modena che prova anche a cambiare qualcosa senza però trovare nessuna contromisura adeguata.

LA PARTITA - La Gas Sales Bluenergy parte bene nonostante Lagumdzija e Holt fatichino in avvio. Però la serata dei biancorossi sembra positiva, ma di fronte a squadre che hanno la qualità di Modena non si può sprecare nemmeno un’occasione. Così basta un’imprecisione per consentire agli avversari di tornare avanti, come quando in vantaggio 14-12 Piacenza ha la palla per il triplo vantaggio ma Rossard, eccellente fino a quel momento, alza male per Lagumdzija che viene murato. Anche nel finale si capisce che basta un niente per essere puniti da Modena. Recine prima non difende un attacco di Nimir su cui era ben posizionato, poi sbaglia la ricezione regalando il 21-18 che si rivelerà decisivo.

La forza di questa Gas Sales Bluenergy è che non arretra di un centimetro né con il fisico e neppure con la testa. Anche quando si trova sotto 6-2 a inizio secondo parziale: time out di Bernardi per riordinare le idee e si riprende a giocare ad alti livelli. Holt dopo un avvio complicato trova un paio di muri vincenti, Brizard delizia il Palapanini con una magia, ma il set non ha un padrone almeno fino a quando super Recine non decide di fare la differenza al servizio. Si scalda con un ace poco prima del 20, ne mette due consecutivi (entrambi corretti dal video check dopo l’errata valutazione dell’arbitro) che sono decisivi nel finale di seconda frazione.

Adesso i biancorossi viaggiano a velocità doppia e danno anche spettacolo, Lagumdzija cresce di livello ma è tutta Piacenza che si merita gli applausi dei Lupi Biancorossi sempre più caldi in tribuna. Due muri consecutivi di Cester consegnano il 17-11 a una Gas Sales Bluenergy che adesso non ha più freni e si merita il 2-1. Anche il quarto set sembra un monologo degli ospiti fino al 22-18, poi proprio nel finale Ngapeth decide di complicare il cammino dei biancorossi con una serie al servizio che riporta sotto i padroni di casa. Ma Piacenza questa sera è più forte di tutto e con il punto numero 25 di Lagumdzija si guadagna vittoria e primato in classifica.

Leo Shoes PerkinElmer Modena - Gas Sales Bluenergy Piacenza 1-3

(25-20, 21-25, 20-25, 23-25)

Leo Shoes PerkinElmer Modena: Mossa De Rezende 0, Ngapeth E. 22, Sanguinetti 2, Abdel-Aziz 12, Leal 9, Mazzone 6, Gollini (L), Stankovic 1, Van Garderen 6, Sala 1, Rossini (L). N.E. Ngapeth S., Tauletta, Bellanova. All. Giani.

Gas Sales Bluenergy Piacenza: Brizard 4, Rossard 14, Caneschi 1, Lagumdzija 25, Recine 17, Holt 7, Catania (L), Stern 0, Scanferla (L), Antonov 0, Cester 4, Pujol 0. N.E. Tondo, Russell. All. Bernardi.

Arbitri: Lot, Zanussi.

Note - durata set: 30', 34', 31', 30'; tot: 125'. Spettatori 2918 per un incasso di 30.226 €

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Gas Sales Bluenergy non finisce di stupire: vittoria a Modena e primato in classifica

SportPiacenza è in caricamento