rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Volley A1 maschile

La Gas Sales Bluenergy gioca solamente a sprazzi, Modena si regala i tre punti

Biancorossi troppo a corrente alternata, finisce 3-1 per i padroni di casa che sfruttano i 21 punti di Lagumdzija

Se è vero che nelle difficoltà si cresce, questa Piacenza senza dubbio potrà migliorare parecchio nelle prossime settimane. Più che la seconda sconfitta in una settimana a creare problemi ai biancorossi sono i troppi momenti di black out che costano davvero carissimo alla Gas Sales Bluenergy. Finisce 3-1 per Modena una partita in cui i biancorossi dimostrano chiaramente di viaggiare ad alte velocità quando tutto funziona bene, ma anche di non trovare soluzioni (o di trovarne solo a corrente alternata) quando le cose iniziano ad andare male.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Situazioni note, considerazioni già dette e ripetute prima del fischio d’inizio della stagione. La squadra è quasi completamente nuova e i tanti reduci dai Mondiali non hanno permesso di rodare i meccanismi prima dell’avvio della stagione, dunque i biancorossi stanno scoprendo i propri pregi e difetti nel corso del campionato. L’unico punto conquistato in due partite, fra l’altro con Trento alle porte, mette Piacenza in una posizione scomoda, ma proprio in situazioni simili tutto l’ambiente deve mostrare una grande maturità. Si sapeva che la pazienza sarebbe stata l’ingrediente più importante in questa fase dell’annata, adesso è il momento di mostrarlo sul campo

Al PalaPanini i primi due set si decidono su break importanti delle due formazioni. In quello iniziale Modena vola 17-12 con due ace consecutivi di Lagumdzija, poi il tentativo di Piacenza di rientrare in partita si spegne nel finale, anche se realisticamente i biancorossi non danno mai l’impressione di poter realmente raggiungere gli avversari. La seconda frazione è ancora più scontata, questa volta il treno del set già all’uscita dalla stazione prende i binari diretti a Piacenza e l’8-1 iniziale rende subito l’idea di una ventina di minuti a senso unico.

In questa fase iniziale della stagione i biancorossi sono tutto meno che costanti. E lo si capisce nella terza frazione, quando le due squadre arrivano a braccetto fino a 19. Poi Basic, entrato qualche scambio prima per Recine, e Romanò non trovano la conclusione giusta, Modena ringrazia e si va a prendere il 2-1. L’impressione è che quando Piacenza inserisce la marcia giusta la squadra possa fare molto male agli avversari, ma quello che manca al momento è un livello medio sotto il quale i biancorossi non dovrebbero andare. Invece nel momento in cui arriva un black out non si trova l’alchimia giusta per sistemare il guasto. Lo si capisce anche nel quarto set, con la frazione in bilico. Servizio fuori di Simon, doppio attacco out di Caneschi e Romanò in successione e ancora muro sull’opposto. Poi quando a Modena si regala un vantaggio di quattro punti non è così semplice recuperare. Piacenza quasi ci riesce aggrappandosi al muro, ma nello sprint finale Ngapeth fa esplodere il PalaPanini.

VALSA GROUP MODENA - GAS SALES BLUENERGY VOLLEY PIACENZA 3-1

(25-21, 15-25, 25-22, 25-23)     

VALSA GROUP MODENA: Mossa De Rezende Bruno 4, Ngapeth 16, Stankovic 6, Lagumdzija 21, Pope 1, Rinaldi 11, Gollini (L), Rossini, Sala, Krick 8, Sanguinetti. Ne:  Bossi, Salsi, Malvasi (L). All. Giani.

GAS SALES BLUENERGY VOLLEY PIACENZA: Recine 5, Simon 10, Romanò 20, Leal 15, Caneschi 7, Brizard 5, Scanferla (L), Gironi, Basic 3, De Weijer. Ne: Hoffer, Lucarelli. All. Bernardi.

ARBITRI: Cesare di Roma, Caretti di Roma.

NOTE: durata set 25’, 22’, 28’ e 30’ per un totale di 105’. Spettatori 3143. MVP: Lagumdzija. Valsa Group Modena: battute sbagliate 18, ace 11, muri punto 8, errori in attacco 7, ricezione 44% (32% perfetta), attacco 49%. Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza: battute sbagliate 13, ace 8, muri punto 11, errori in attacco 8, ricezione 37% (20% perfetta), attacco 51%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Gas Sales Bluenergy gioca solamente a sprazzi, Modena si regala i tre punti

SportPiacenza è in caricamento