Questo sito contribuisce all'audience di

Lpr Piacenza, Perugia è l'avversaria più probabile nei quarti play off. Hernandez torna re dei bomber

La prima fase si gioca due gare su tre, poi per le semifinali (o per i quarti che assegnano il quinto posto) in campo tre partite su cinque. Il ritorno di Cev contro Trento il 15 marzo

Ancora tre giorni per conoscere l’avversario dei quarti di finale play off che inizieranno domenica 5 marzo. Contro chi giocherà Piacenza e di conseguenza da dove inizierà la corsa verso lo scudetto non dipende più dai biancorossi, già certi del sesto posto finale, ma dai risultati di Trento e Perugia. A oggi l’avversario più probabile (anzi, molto più probabile) sono gli umbri, ma per definire l’accoppiamento bisognerà attendere l’ultima giornata della stagione regolare in calendario domenica. Attualmente Sir Safety e Diatec sono appaiate in classifica e vantano anche lo stesso numero di vittorie, dunque per decidere chi merita il secondo posto bisogna ricorrere al quoziente set. Al momento è avvantaggiata Trento, a cui basterà vincere 3-0 o 3-1 in casa di Monza per essere certa di chiudere alle spalle della capolista Civitanova. Semplificando il discorso, in caso di arrivo a pari punti la squadra di Lorenzetti terminerebbe la stagione regolare seconda, con Perugia (domenica chiamata a ospitare Verona) al terzo posto e dunque accoppiata all’Lpr nei quarti di finale.

La formula prevede che il primo turno si giochi al meglio delle due gare su tre, in campo domenica 5, mercoledì 8 (comunque vada l’unica sfida casalinga dei quarti per i biancorossi) e domenica 12. Se Piacenza dovesse superare il turno tornerebbe a giocare domenica 19 marzo in gara1 di semifinale contro la vincente dell’accoppiamento seconda-settima. In questo caso la serie si allungherebbe tre su cinque.

Ma anche se, malauguratamente, la formazione di Giuliani dovesse venire eliminata ai quarti, la stagione non sarebbe terminata. Anche quest’anno infatti sono previsti i play off per il quinto posto, quelli vinti dai biancorossi poco meno di dodici mesi fa e che diedero alla squadra l’accesso alla Challenge Cup poi trasformata a tavolino in Cev Cup. In questo caso i biancorossi entrerebbero in gioco negli ottavi di finale da giocare al meglio delle cinque partite e che prenderanno il via domenica 26 marzo per terminare con l’eventuale quinta sfida il 16 aprile. La finale dei play off che valgono l’Europa è prevista il 23 aprile.

FERNANDO HERNANDEZ TORNA BOMBER E RE DEGLI ACE

Nel frattempo le statistiche individuali a una giornata dal termine del campionato vedono Fernando Hernandez in testa sia alla classifica dei bomber sia a quella degli uomini ace. I 28 punti a tabellino nel confronto infrasettimanale perso al tie break contro Monza hanno permesso all’opposto cubano di tornare nelle graduatorie generali davanti a Sabbi, adesso staccato di nove lunghezze e tre ace. Decisiva dunque l’ultima giornata, con Piacenza impegnata in casa di Modena e Molfetta che ospita la capolista Civitanova.

COPPA CEV: CON TRENTO SI GIOCA L’1 E IL 15 MARZO

Nel frattempo la federazione europea ha ufficializzato la data di ritorno dei quarti di finale play off di Coppa Cev che vedrà il derby italiano fra Lpr Piacenza e Diatec Trento. L’andata, già definita e annunciata nei giorni scorsi, è confermata il primo marzo alle 20.30 al Palabanca, mentre la qualificazione si deciderà in Trentino mercoledì 15 marzo alle 20.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento