menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Trevor Clevenot è arrivato a Piacenza l'anno scorso

Trevor Clevenot è arrivato a Piacenza l'anno scorso

Lpr ancora immobile sul mercato. Saluta il fisioterapista Russo, per lo staff contatti con Cadeddu

L'impressione è che si attendano gli esiti di alcuni incontri con potenziali sponsor per conoscere il budget definitivo su cui puntare

Tutto ancora fermo in casa Lpr volley. Dopo le dichiarazioni che avevano dissipato i dubbi sul futuro della società e garantito la certezza dell’iscrizione al campionato anche per la prossima stagione il mercato biancorosso si è completamente bloccato. Anzi, di fatto non si è mai aperto, almeno considerando gli annunci ufficiali: per fare un esempio, l’arrivo di Michele Baranowicz è da più parti dato per certo ormai da settimane, ma dai vertici piacentini non arriva alcuna nota. Stesso discorso relativo all’opposto, in questo momento obiettivo principale della squadra di Giuliani. Dopo aver perso Maurice Torres non è un segreto che i biancorossi avessero puntato l’obiettivo su Kevin Le Roux, già protagonista a Piacenza e nell’ultima stagione in forza a Modena come centrale. Nelle ultime ore sembra che il francese sia diretto verso la Russia, destinazione Mosca, dunque anche questo obiettivo potrebbe svanire a breve.

Resta da capire il motivo dell’immobilismo dell’Lpr volley, considerato che come tutti gli anni chi si muove prima può contare su vantaggi importanti. Vero che Piacenza ha buona parte dell’ossatura dell’anno scorso ancora sotto contratto e di fatto se si considera che Loris Manià potrebbe restare rimane da sistemare un solo tassello (appunto quello dell’opposto) per definire la formazione titolare. Ma stiamo parlando di un ruolo fondamentale a cui affiancare poi anche una banda di spessore.

L’impressione è che prima di azzardare una qualsiasi mossa in casa biancorossa vogliano essere certi del budget a disposizione. In questi giorni il presidente Guido Molinaroli e l’amministratore delegato Roberto Pighi hanno in calendario incontri con potenziali sponsor piuttosto importanti, si attende dunque di conoscerne l’esito per poi capire esattamente come muoversi sul mercato. Fermo restando che i tempi, arrivati a questo punto, iniziano davvero a essere piuttosto stretti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento