Volley A1 maschile

Bernardi: «Abbiamo avuto lo spirito giusto». Antonov: «Questa è una vittoria di squadra». VIDEO e pagelle

Il tecnico non nasconde la soddisfazione per la vittoria della Gas Sales Bluenergy su Modena. «La volevamo vincere e lo abbiamo fatto nel modo migliore»

Non si è complicata la vita la Gas Sales Bluenergy, giovando una partita a buoni livelli che ha soddisfatto Lorenzo Bernardi.

Tanti problemi alla vigilia, in campo non ne avete avuto nemmeno uno.

«In effetti – spiega il tecnico biancorosso - ci sono state delle difficoltà fisiche, qualcuno lo ha accusato nell’immediato post partita contro Verona, Izzo questa mattina è rimasto vittima di una cosa stranissima, un problema alla spalla. Abbiamo dovuto giocare in emergenza ma l’importante è avere lo spirito giusto e affrontare le partite con il massimo che ognuno di noi ha in quel momento. C’è stata una grande partecipazione e una grande attenzione. Senza dubbio è stato un incontro un pochino più semplice rispetto a quando bisogna affrontare Modena al completo ma la volevamo vincere e lo abbiamo fatto nel modo migliore».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

C’è stato solo un attimo a metà secondo set in cui i vostri avversari si sono avvicinati, siete stati bravi a rispedirli indietro voi.

«Avevamo quattro punti di vantaggio, è andato al servizio Christenson che sa battere molto bene. Abbiamo subito un ace, ma sono quei momenti che in una partita ci stanno. L’importante è stato ritrovare subito il filo del gioco per portare a casa il set».

Avevi avuto risposte positive dalla panchina sabato scorso, le hai ottenute nuovamente oggi.

«Non mi lamento. Chiaro che venendo a mancare i due punti di riferimento in attacco come Russell e Grozer per ovvie ragioni gli altri devono fare qualcosa in più e giocare con maggiore coralità. Ci siamo riusciti, neutralizzando abbastanza spesso gli attaccanti di Modena e tutto è stato più semplice».

Adesso l’obiettivo principale è recuperare il maggior numero possibile di infortunati.

«Adesso dobbiamo giocare, poi vedremo chi sarà disponibile e chi no. In questo girone l’importante è chiudere fra le prime quattro per qualificarsi alle fasi finali, valuteremo con lo staff le condizioni dei giocatori in questo momento non disponibili per capire come stanno».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bernardi: «Abbiamo avuto lo spirito giusto». Antonov: «Questa è una vittoria di squadra». VIDEO e pagelle

SportPiacenza è in caricamento