menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La delusione di Lorenzo Bernardi durante la partita con Monza (f. Trongone)

La delusione di Lorenzo Bernardi durante la partita con Monza (f. Trongone)

Bernardi: «Se vogliamo raggiungere obiettivi importanti non possiamo mai scendere sotto un certo standard». VIDEO e pagelle

Clevenot: «In Superlega per vincere le partite bisogna essere costanti»

Anche Trevor Clevenot, capitano biancorosso, punta l’indice sull’ormai cronica carenza di continuità.

Quando giocate bene siete una grande squadra, non appena arriva la prima difficoltà fate molta fatica.

«Vero, si è visto anche oggi. Iniziamo benissimo, ci troviamo 5-0 e poi ci facciamo riprendere. In Superlega non è possibile. Dobbiamo essere costanti se vogliamo vincere le partite».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contro Monza è emersa qualche difficoltà di troppo anche in rigiocata.

«Soprattutto nel primo set non abbiamo fatto un contrattacco. CI è costato parecchio, perché vincere la frazione iniziale sarebbe stato importantissimo e ci avrebbe permesso di prendere il ritmo giusto».

Avete fatto il contrario dell’incontro con Padova dove eravate partiti malissimo e poi siete riusciti a crescere.

«Qui invece abbiamo disputato un ottimo secondo set, poi c’eravamo anche nel terzo parziale, ma nel finale non siamo riusciti a concludere e quello fa male al morale. Poi nel quarto non eravamo in campo».

Sembra vi manchi l’ultimo gradino da salire.

«Ci manca ancora tanto, soprattutto nella fase break. Dobbiamo crescere a muro, in difesa e in contrattacco».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento