Questo sito contribuisce all'audience di

Il Copra Elior non si fida di Città di Castello

C’è il rischio che la sfida con Città di Castello (domenica alle 18 al PalaBanca) sia considerata un intoppo inserito fra le gare con Macerata. Quella di campionato vinta al tie break e la prossima di giovedì, valida per l’andata dei play off 12...

L'esultanza di Marra e Kaliberda (foto legavolley.it)
C’è il rischio che la sfida con Città di Castello (domenica alle 18 al PalaBanca) sia considerata un intoppo inserito fra le gare con Macerata. Quella di campionato vinta al tie break e la prossima di giovedì, valida per l’andata dei play off 12 di Champions League. Inevitabile, visto che qualunque sia il risultato del confronto con l’Altotevere fra sette giorni il secondo posto in campionato sarebbe comunque al massimo da condividere con Trento. Oltretutto la squadra di Radici nel girone di andata ha vinto solo quattro gare, ma una di queste era proprio l’esordio in A1 contro Piacenza.

ATTENZIONE - Monti subito dopo la vittoria infrasettimanale contro la Lube ha immediatamente messo tutti in guardia: «Non dobbiamo correre il rischio di sottovalutare l’Altotevere». Il divario tra le due formazioni è enorme, ma si vogliono evitare altre sgradite sorprese come quella della prima giornata. Le gare alla portata vanno vinte, per giocarsi in assoluta tranquillità le sfide decisive con sestetti che ambiscono all’alta classifica.

Il tecnico biancorosso ha un solo dubbio: Zlatanov o Papi nel sestetto? Il numero undici piacentino, vittima di una forte contrattura a un polpaccio, mercoledì scorso non ha nemmeno effettuato il riscaldamento. L’obiettivo era quello di portarlo in buone condizioni all’incontro di Champions di metà settimana con Macerata, per questo si puntava ad utilizzarlo solo part time contro Città di castello. Invece le sue condizioni sono migliorate notevolmente e potrebbe anche scendere in campo per consentire a Papi di prendersi un turno di riposo dopo i cinque tiratissimi set di mercoledì scorso.

CAMBI - Decisione definitiva presa solamente domenica mattina: se Zlatanov sarà completamente a posto inizierà lui, altrimenti spazio all’ex di Treviso. Ovviamente non è per nulla da escludere, anzi è molto probabile, una staffetta fra i due e magari anche l’inserimento di Husaj se la gara dovesse mettersi per il meglio.
Per il resto giocheranno De Cecco in regia, Vettori opposto, Simon e Fei al centro, Kaliberda di banda con Marra libero. Nelle fila di Città di Castello occhi puntati sugli ex biancorossi Antonio Corvetta, il centrale Matteo Piano, il cui cartellino è attualmente di proprietà di Piacenza, e Jacopo Massari.
Dalle 18 di domenica segui il live su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento