Questo sito contribuisce all'audience di

La Gas Sales ci ha preso gusto: seconda vittoria piena in una settimana, 3-0 a Vibo

Biancorossi padroni della gara trascinati da un ottimo Kooy autore di 20 punti

Un attacco di Berger nella sfida di Reggio Calabria con Vibo Valentia

Adesso la Gas Sales ci ha preso gusto. Dopo un intero girone di andata (e due gare del ritorno) trascorsi a cercare il successo pieno ecco che ne arrivano due in meno di una settimana. Sei punti d’oro per una formazione che in questo momento ufficialmente è al sesto posto in classifica, ovviamente in attesa che fra qualche ora si completi il turno della Superlega, e inizia a respirare a pieni polmoni l’aria rarefatta delle zone alte della graduatoria.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Bene godersela, anche perché il calendario adesso propone una serie di appuntamenti molto complicati, ma quello che fa pensare positivo, oltre ai risultati, è una squadra capace nelle ultime due sfide di dimostrarsi cinica e concreta. Bravissima la formazione di Gardini a non complicarsi mai la vita, trascinata da un Kooy a livelli super, capace di mettere a terra 20 palloni con il 59 per cento in attacco, ma sostenuta da tutti i protagonisti in maglia Gas Sales. Perché di fatto se si eccettua un paio di tentativi di rimonta di Vibo Valentia, arrivati però quando gli ospiti avevano in mano l’esito del set, l’incontro è stato a senso unico dal primo all’ultimo pallone. Approccio adeguato e prosecuzione della gara ad alti livelli, per un gruppo che merita gli applausi anche per come ha gestito in settimana la vicenda dell’impianto da gioco. Bravi Stankovic e compagni a non farsi distrarre dalle voci di possibile rinvio, tutti sono rimasti concentrati sull’obiettivo principale tagliando il traguardo a braccia alzate. Troppo importante questa vittoria per farsi condizionare da fattori esterni: adesso i nove punti di vantaggio sulla stessa Vibo e su Cisterna (che però hanno due gare in meno) è un tesoretto importante da difendere e possibilmente da incrementare con un occhio sempre sulle posizioni nobili della graduatoria.

Ultimo applauso, forse il più grande, ai Lupi Biancorossi che partendo alle 4 di sabato mattina si sono presentati a Reggio Calabria a sostenere la squadra. Anche per loro questa vittoria vale doppio.

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA-GAS SALES PIACENZA 0-3

(22-25, 19-25, 21-25)

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Baranowicz 1, Defalco 7, Chinenyeze 6, Drame Neto 8, Carle 3, Mengozzi 2, Sardanelli (L), Rizzo (L), Vitelli 3, Hirsch 5, Marsili 0, Ngapeth 10. N.E. Pierotti. All. Cichello

GAS SALES PIACENZA: Cavanna 1, Berger 3, Krsmanovic 7, Nelli 13, Kooy 20, Stankovic 6, Fanuli (L), Pistolesi 0, Scanferla (L), Fei 1, Paris 0. N.E. Yudin, Tondo, Botto. All. Gardini.

ARBITRI: Florian e Curto

NOTE - durata set: 28', 31', 26'; tot: 85'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Dilettanti - Nessuna novità. Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria ripartiranno a febbraio? Il problema è la Terza

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento