rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Volley A1 maschile

La Gas Sales Bluenergy vuole una Cisterna di punti. Finger è pronto, per lui spazio dall'inizio?

Piacenza al PalaBanca affronta la Cenerentola di Superlega. I pontini reduci da sei sconfitte, ma i biancorossi non si illudono. Antonov: «Affrontiamo grandi giocatori che sanno come reagire nei momenti di difficoltà»

Inutile fare giri di parole, la Gas Sales Bluenergy contro Cisterna ha un solo obiettivo: la vittoria. Se vuole proseguire la corsa verso le posizioni che le competono la squadra di Bernardi deve assolutamente conquistare i tre punti nel confronto di domenica alle 18 in un PalaBanca che continua a essere desolatamente vuoto. Più facile a dirsi che a farsi, perché i laziali hanno fatto capire di voler voltare pagina lasciandosi alle spalle le sei sconfitte consecutive rimediate dal 25 ottobre a oggi. Ultimo sorriso, la vittoria contro una Monza che poi ha iniziato a correre ed attualmente è appaiata a Piacenza in classifica. La serie negativa della formazione di Slobodan Kovac ha fatto precipitare la Top Volley in ultima posizione, ma proprio per questo i pontini hanno necessità assoluta di punti e renderanno difficile la vita di Piacenza.

I biancorossi in settimana hanno inserito in gruppo il nuovo arrivo Michal Finger ed è probabile che Lorenzo Bernardi getti immediatamente nella mischia l’opposto ceco. Le sue condizioni sono sembrate buone e considerato che la Gas Sales Bluenergy non ha a disposizione un opposto di ruolo ecco che Finger è il più serio candidato a una maglia da titolare in diagonale a Baranowicz, che dunque dovrà trovare in fretta l’intesa anche con lui. L’inserimento del ceco permetterebbe a Piacenza di non stravolgere più di tanto l’assetto consueto, mentre se la scelta dovesse cadere sui tre schiacciatori, come domenica scorsa a Perugia, il trio composto da Clevenot, Russell e Antonov (o Botto) sarebbe costretto a qualche rotazione diversa dal solito. Dovrebbe essere confermata la coppia di centrali Polo-Musavi con Scanferla libero.

«Durante questa settimana – chiarisce Oleg Antonov - ci siamo allenati bene, in palestra c’è un bel clima ed è importante per preparare al meglio la prossima sfida che ci attende in Superlega. Al PalaBanca arriva la Top Volley Cisterna, una squadra che sta attraversando un momento delicato: da parte nostra non dobbiamo cadere nel tranello di sottovalutare l’avversario. E' una squadra formata da grandi giocatori che sanno come reagire nei momenti di difficoltà. Dobbiamo scendere in campo concentrati e prestare attenzione per tutta la durata del match».

«Non si può nascondere il fatto che quello che stiamo raccogliendo sul campo è molto al di sotto le aspettative – ammette Daniele Sottile, capitano e palleggiatore della Top Volley Cisterna – Non siamo soddisfatti ma siamo consapevoli che per uscire da questa situazione si può solo continuare a lavorare con il massimo della determinazione: non conosco altri modi per uscire da questa buca. La trasferta di Piacenza sarà complicatissima perché affrontiamo una squadra determinata a fare risultato e noi avremo il compito di provare a far “girare” la stagione: abbiamo qualità, siamo un gruppo che può fare molto, ma finora non siamo ancora riusciti a dimostrarlo».

STATISTICHE

PRECEDENTI: 3 (1 successo Piacenza, 2 successi Cisterna)

EX: Davide Candellaro a Cisterna (Latina) nel 2013/14, Fabio Fanuli a Cisterna (Latina) nel 2016/17, Giulio Sabbi a Piacenza nel 2018/19

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Trevor Clevenot – 3 ace ai 100, Aaron Russell – 14 punti ai 1500 (Gas Sales Bluenergy Piacenza), Giulio Sabbi – 9 attacchi vincenti ai 2500 (Top Volley Cisterna) In carriera: Alberto Polo – 14 punti ai 1400 (Gas Sales Bluenergy Piacenza), Oreste Cavuto – 1 punto ai 1000 (Top Volley Cisterna).

Domenica dalle 18 segui la diretta su www.sportpiacenza.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Gas Sales Bluenergy vuole una Cisterna di punti. Finger è pronto, per lui spazio dall'inizio?

SportPiacenza è in caricamento