Volley A1 maschile

Bernardi: «Sui palloni facili commettiamo troppi errori». Clevenot: «Arriva la settimana decisiva». VIDEO e pagelle

Il tecnico biancorosso: «Con Ravenna non è stata una partita spettacolare, ma il nostro obiettivo è chiaro e dobbiamo fare di tutto per raggiungerlo»

Trevor Clevenot in azione nella sfida 3-1 dalla Gas Sales Bluenergy contro Ravenna

Lorenzo Bernardi guarda già al futuro. Giovedì sarà semifinale (con Modena, si saprà quando le squadre sono già negli spogliatoi) e adesso alla Gas Sales Bluenergy si chiede un ultimo sforzo.

Contro Ravenna non è stata una partita spettacolare, tanti errori soprattutto in avvio e al servizio, ma contava vincere e ce l’avete fatta.

«Senza dubbio, è una disamina corretta. Sono partite complicate da giocare, lo sappiamo. Il nostro obiettivo è ben chiaro e dobbiamo fare di tutto per raggiungerlo, chiaro che oggi a inizio e fine primo set e alla conclusione del quarto non abbiamo fatto le cose migliori. Ma adesso siamo primi, abbiamo una semifinale da preparare e da giocare, puntiamo ad arrivare a domenica per capire se possiamo accedere alla Challenge del prossimo anno».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stanno ancora terminare le partite, il vostro avversario sarà Modena o Verona, Cambierebbe qualcosa?

«In questo momento no. Sono squadre attrezzate che vogliono arrivare fino alla fine. Giovedì servirà un altro tipo di atteggiamento e soprattutto un altro tipo di approccio. L’altra cosa evidente è che nelle situazioni di free ball, sui palloni facili, commettiamo troppi errori».

Si arriva a fine stagione stanchi, conterà tantissimo la testa.

«E’ così per tutti, non ci possiamo lamentare».

Non dipende da voi, ma adesso che si sta parlando di riaprire i palasport avrebbe senso pensare di giocare almeno la finale con i palazzetti aperti?

«E’ un quesito a cui credo nessuno sappia rispondere. Gradualmente tutto deve essere riaperto, se chi vuole venire a vedere la pallavolo è disponibile a rispettare le regole perché no».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bernardi: «Sui palloni facili commettiamo troppi errori». Clevenot: «Arriva la settimana decisiva». VIDEO e pagelle

SportPiacenza è in caricamento