rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Volley A1 maschile

Gas Sales Bluenergy, adesso o mai più: una partita per entrare nella storia

Lunedì 10 aprile alle 18 Gara5 con Modena al PalaPanini, chi vince vola in semifinale scudetto, traguardo mai raggiunto dal nuovo club biancorosso

GSE_banner_322x250_statico-2Non conta più niente quanto fatto fino a oggi. Non conta una stupenda rimonta quando la Gas Sales Bluenergy si trovava a un passo dall’affogare, non conta il doppio 3-0 inflitto a Modena in una settimana, non conta neppure l’entusiasmo creato grazie a un recupero che ha permesso a Piacenza di non svegliarsi dal sogno scudetto. Arrivati a questo punto importa solamente cosa succederà al PalaPanini dalle 18 di lunedì 10 aprile: da una parte Modena, dall’altra i biancorossi. Non si considera il come, ma solo il risultato; annientare l’avversario o mettere a terra l’ultimo pallone con un colpo di fortuna sarà la stessa cosa.

Capire chi è favorito è operazione che vivacizza la vigilia, una volta in campo non varrà più niente. Padroni di casa con la carica in più di un PalaPanini sempre bollente e reduci da un’impresa ottenuta battendo in rimonta il Roeselare e conquistando la Coppa Cev, biancorossi consapevoli del proprio valore mostrato nelle ultime due sfide in cui la formazione di Giani non ha conquistato nemmeno un parziale.

Certo che Brizard e compagni hanno fra le mani un'opportunità storica: per la prima volta la Gas Sales Bluenergy potrebbe agguantare la semifinale scudetto, traguardo mai raggiunto in precedenza. Per farlo dovrà giocare una gara con pochissime sbavature e soprattutto con una forza mentale impressionante. Perché inevitabilmente Modena in qualche momento creerà problemi ai biancorossi, lo ha fatto a tratti in tutti e quattro gli incontri, e proprio in quelle fasi i piacentini dovranno reggere l’urto e respingerlo al mittente, impedendo che l’ambiente si carichi eccessivamente trasformandosi in carburante per i gialloblù.

Fin qui l’aspetto mentale, poi entra ovviamente in gioco anche quello tecnico. E qui la Gas Sales Bluenergy avrà bisogno di confermare le ultime prestazioni di Leal, Lucarelli, Brizard e Scanferla, con Simon e Caneschi che dovranno ripetere la bellissima Gara3 e Romanò sarà chiamato a esprimersi sui livelli di tutta la stagione regolare. Senza contare chi parte in panchina e che nelle ultime prove si è sempre dimostrato fondamentale, anche entrando in gioco solo per un punto.

Chi vince questa gara è certo di giocare in Europa la prossima stagione (prime tre in Champions, la quarta in Cev) e prosegue la corsa scudetto affrontando in semifinale Trento, con Gara1 in trasferta giovedì 13 e in casa domenica 16, chi uscirà sconfitto verrà “retrocesso” nel girone di Challenge con esordio domenica 16.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gas Sales Bluenergy, adesso o mai più: una partita per entrare nella storia

SportPiacenza è in caricamento