rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Volley A1 maschile

La Gas Sales Bluenergy guarda al futuro: prima società a dotarsi di un Codice etico seguendo il Modello 231. VIDEO

La presidentessa Elisabetta Curti: «Daremo vita a una migliore organizzazione interna che ci permetterà di controllare al meglio i rischi e di procedere in sicurezza». Zlatanov: «Stiamo anticipando la Riforma dello sport»

E’ un Gas Sales Bluenergy ambiziosa, che vuole vincere nel presente ma non manca di guardare anche al futuro. «Siamo pronti per nuove sfide» spiegano i dirigenti e intanto presentano l’adozione del Codice Etico e del Modello 231, prima squadra di Superlega a dotarsi di uno strumento che prevede regole interne a tutela sia della società sia di dipendenti e collaboratori che gravitano attorno al club.

A sottolineare l’importanza del nuovo passo la presidentessa Elisabetta Curti, presente nella sala stampa del PalabancaSport insieme all’amministratore unico biancorosso Isabella Cocciolo, al direttore generale Hristo Zlatanov e alla responsabile dell’organismo di vigilanza Michela Cignolini. «Tante donne – è stato ribadito – in un club di uomini».

A illustrare nei dettagli la nuova iniziativa è stata proprio la Curti. «L’adozione del Modello 231 è facoltativa, ma noi l’abbiamo da subito considerata una scelta importante. Lo abbiamo fatto con Gas Sales e con Bluenergy, riteniamo la squadra di volley una società del nostro gruppo e ci sembrava importante estendere questa opzione anche alla galassia pallavolo. Quali saranno i vantaggi? Una migliore organizzazione interna che ci permetterà di controllare al meglio i rischi e di procedere in sicurezza».

Di fatto il Codice Etico è complesso e comprende principi di lealtà sportiva, di tutela della persona, di cooperazione e di responsabilità sociale oltre a trasparenze, integrità e riservatezza. «Già un paio di anni fa – sono le parole della Cocciolo – ci siamo dotati della certificazione Co2 free, prima realtà del settore in Italia. Ora compiamo un passo in più, concludendo un percorso iniziato in estate e che coinvolge anche tutti i nostri collaboratori».

La Gas Sales Bluenergy si è voluta piazzare un passo avanti a tutti, aprendo una strada importante nella speranza che in futuro altre società seguano l’esempio del club biancorosso. «Perché dove si lavora in modo efficace e con un attento controllo – ha chiarito la Cignolini – il rischio di incorrere in errori è molto ridotto. Seguire regole precise e ben definite porta a lavorare meglio e a migliorare la produttività».

Una decisione che proietta la società biancorossa nel futuro e la prepara alla nuova riforma dello sport, come spiega Zlatanov. «Ci stiamo messi avanti con due anni di anticipo. E’ un piacere lavorare in un ambiente simile, una novità nel settore sportivo; sono decisioni che ci consentono di diventare più efficaci e efficienti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Gas Sales Bluenergy guarda al futuro: prima società a dotarsi di un Codice etico seguendo il Modello 231. VIDEO

SportPiacenza è in caricamento