rotate-mobile
Volley A1 maschile

La Gas Sales Bluenergy a Milano per la prima "finale" di stagione

Domenica alle 20.30 sfida importantissima in chiave campionato per i biancorossi contro l'Allianz. Hoffer: «Dovremo giocare la nostra migliore pallavolo». In vendita i miniabbonamenti per le gare con Civitanova, Fenerbahce e Cisterna

GSE_banner_322x250_statico-2Basterebbero le parole di Lorenzo Bernardi per sintetizzare Allianz Milano-Gas Sales Bluenergy di domenica sera: «Per noi è come una finale». Serve altro per presentare la partita che inizierà alle 20.30 nella capitale lombarda? Certo, si potrebbe dire che le due formazioni sono appaiate a quota 10 in classifica e la volata verso il quarto posto al termine dell’andata, che garantisce la partita degli ottavi di finale di Coppa Italia in casa, è già iniziata.

Gli errori non sono più ammessi, il tecnico biancorosso lo sa bene così come sa che la sua squadra deve garantirsi un balzo in avanti soprattutto in tema di continuità. A Praga, in settimana, Piacenza si è regalata la prosecuzione del cammino in Europa, adesso deve mettere nel mirino la qualificazione alla Coppa Italia che passa necessariamente da una crescita costante in campionato.

Milano è una formazione che non eccelle in nessun fondamentale, così almeno dicono le statistiche ufficiali, ma riesce comunque a ottenere buoni risultati, come confermano le vittorie contro Monza e Modena e pure la prestazione di un paio di settimane fa contro Perugia, in cui la formazione di Piazza è stata sconfitta 3-0 ma ha fatto sudare gli umbri.

In casa biancorossa da valutare le condizioni di Fabrizio Gironi e soprattutto di Robertlandy Simon, entrambi rimasti a casa dalla trasferta di Praga. Il primo ha un problema agli addominali, il cubano invece accusa un dolore alla schiena che deve essere gestito. Per il resto Bernardi ha a disposizione una rosa che sta ingranando nel modo migliore, contro Milano dovrà dimostrarlo sul campo.

Nicolò Hoffer (Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza): «A Milano sono rimasto due stagioni dopo le giovanili e ci torno molto volentieri, il Palalido ha sempre un suo fascino. Sarà una partita molto difficile vuoi perché veniamo da un turno infrasettimanale in Coppa e vuoi perché Milano ha dimostrato anche nell’ultima gara con Padova di attraversare un buon momento di forma. Ben sei suoi giocatori hanno chiuso in doppia cifra e questo la dice lunga sul potenziale dei nostri avversari. Dovremo giocare la nostra migliore pallavolo per tornare a casa con dei punti ma sappiamo bene di avere anche tutti i mezzi per mettere in difficoltà i nostri avversari. Sì, il debutto in Europa mi ha emozionato ma credo che lo sarò un po' di più a Milano nel rivedere tante persone che conosco».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Gas Sales Bluenergy a Milano per la prima "finale" di stagione

SportPiacenza è in caricamento