Volley A1 maschile

Candellaro: «La differenza l'ha fatta l'agonismo». Scanferla: «Abbiamo dimostrato di crederci». Le pagelle

Il centrale biancorosso: «Nella fase iniziale abbiamo fatto vedere delle discrete cavolate. Adesso ci aspettano tre finali»

Un attacco di Trevor Clevenot, migliore in campo

«Contratti nel primo set? E’ riduttivo. Abbiamo fatto vedere delle discrete cavolate».

Ci va giù duro Davide Candellaro a fine gara, commentando la vittoria della Gas Sales Bluenergy in casa di Padova. «A un certo punto i nostri avversari giocavano in fiducia e in un campionato così equilibrato è dura affrontare ogni squadra. Poi siamo riusciti a tirarci fuori da quella terza frazione e vincere un parziale vissuto punto a punto, soprattutto nel finale, ti porta una grande carica. Da quel momento abbiamo tenuto una buona linea»

Entrambe le squadre sono state discontinue. Forse voi siete stati più precisi in contrattacco?

«La differenza l’ha fatta l’agonismo. Se tecnicamente fai fatica e non rendi al meglio devi trovare la forza da qualche altra parte. Noi per fortuna l’abbiamo fatto».

Adesso mancano tre gare al termine della stagione regolare, poi ci sono i play off.

«Pensiamo alle prossime tre sfide, tutti scontri diretti. Solo dopo ci concentreremo sui play off, che sono sempre una storia a parte. Bisogna vedere come ci arrivi, chi ti trovi di fronte e a quel punto può succedere qualunque cosa».

Parola a Leonardo Scanferla, uno dei più positivi in casa biancorossa.

«E stata una gara complicata. Dal terzo set abbiamo dimostrato di non mollare mai e di crederci. Fare affidamento sulle nostre capacità è stato decisivo contro avversari che giocano sempre in modo spavaldo».

Due gare in una per Marco Volpato, centrale della Kioene.

«Dopo il terzo set abbiamo cominciato a sentire la pressione che in realtà avrebbe dovuto avere Piacenza. Invece loro sono cresciuti e hanno cambiato marcia; in una gara lunga come questa anche avere una buona panchina paga».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Candellaro: «La differenza l'ha fatta l'agonismo». Scanferla: «Abbiamo dimostrato di crederci». Le pagelle

SportPiacenza è in caricamento