Venerdì, 19 Luglio 2024
Volley A1 maschile

Bluenergy Daiko, vietato sbagliare: con Roeselare non basta vincere, bisogna stravincere

Lo 0-3 subito nella semifinale di andata obbliga i biancorossi a superare gli avversari senza arrivare al tie break e poi a conquistare anche il golden set

GSE_banner_322x250_statico-2Il trampolino del campionato è servito, con la vittoria di due giorni fa contro Padova, ma adesso Piacenza deve alzare ulteriormente l'asticella. Mercoledì alle 20.30 affronta il Roeselare al PalabancaSport nella semifinale della Coppa Cev e la brutta prova dell'andata obbliga la Bluenergy Daiko a una nuova impresa dopo quella compiuta nel turno precedente contro il Montpellier. La formazione di Botti deve vincere la gara "classica" senza arrivare al tie break (3-0 o 3-1 con questa formula sono equiparati) e poi conquistare anche l'eventuale golden set. Insomma, vietato non solo sbagliare, ma anche semplicemente rilassarsi, perché alzare la testa per rifiatare potrebbe rivelarsi letale.

La Bluenergy Daiko lo sa, così come è consapevole di avere qualità tecniche e mentali per ribaltare il risultato della scorsa settimana. Certo nessuno si illuda che sarà semplice solamente perché ai biancorossi l'impresa è già riuscita nei quarti di finale. Roeselare ha dimostrato di essere una buona formazione e vincere quattro set contro i belgi non sarà una passeggiata. Per farlo ci vorrà la migliore Bluenergy Daiko, quella che i tifosi si augurano di vedere in tutta la fase decisiva della stagione. Rispetto alla partita della settimana scorsa i biancorossi potranno contare su Simon, e questo è senza dubbio un ottimo segnale, ma dovrà essere tutta la squadra a cambiare marcia per dimenticare l'opaca prova in Belgio. 

Alessandro Fei (Direttore Sportivo Bluenergy Daiko): «Mentalmente siamo pronti a giocare una gara lunga visto che se vogliamo passare il turno dovremo vincere anche il Golden set. Determinante oltre all’aspetto tecnico sarà soprattutto la testa, l’approccio che riusciremo ad avere alla partita sarà fondamentale. La squadra sta bene, questa competizione è un obiettivo della società, speriamo in un PalabancaSport con tanto pubblico perché l’appoggio dei nostri tifosi sarà importante, ci aspetta una gara difficile anche per il valore degli avversari ma siamo pronti e decisi per giocarci tutte le nostre carte».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bluenergy Daiko, vietato sbagliare: con Roeselare non basta vincere, bisogna stravincere
SportPiacenza è in caricamento