rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Volley A1 maschile

La Bluenergy Daiko si conferma imbattibile in Europa: con il Fenerbahce finisce 3-1

Terza gara in Coppa Cev e terza vittoria dei biancorossi a tratti devastanti ma in alcune occasioni ancora vittima di qualche black out. Il ritorno fra due settimane a Istanbul decreterà la qualificata ai quarti di finale

GSE_banner_322x250_statico-2In Europa la Bluenergy Daiko sa solo vincere: tre gare e altrettante vittorie. Dopo aver eliminato Praga si alza il livello di difficoltà ma non cambia il risultato, i biancorossi superano il Fenerbahce dominando tre set e pagando una distrazione nel secondo. Iniziano nel migliore dei modi gli ottavi di finale di Coppa Cev, anche se non è un segreto che la difficoltà di questo abbinamento starà nella sfida di ritorno nel campo di Istanbul.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Poi, sia chiaro, non è che in tre giorni siano dimenticate le incertezze mostrate domenica scorsa: i momenti di black out ci sono anche contro i turchi, ma per fortuna il livello degli avversari consente di recuperare qualche pausa di troppo. Su questo Bernardi dovrà lavorare, anzi sta già lavorando, per consentire di crescere ulteriormente a una squadra che quando accelera riesce a diventare devastante.

Il clima non è quello del campionato e giocare di sera in mezzo alla settimana certo non aiuta per un PalabancaSport che non è pieno come quello della Superlega. Però si capisce subito che quando Piacenza gioca in campo ci sono almeno un paio di livelli di differenza. Lo conferma il 25-13 della prima frazione e soprattutto il 17-4 della terza, con Romanò che abbatte la ricezione dei turchi e un parziale diventato meno umiliante solamente nel finale. Però è anche vero che non appena i biancorossi si distraggono ecco i turchi fare la voce grossa. Così l’arrivo allo sprint del secondo set vede il sorriso degli ospiti e una partita allungata al termine di una brutta frazione con tantissimi errori in battuta (ben 15 complessivi, di cui 8 in casa biancorossa). Insomma, i fantasmi di domenica ancora non sono rinchiusi nell'armadio, ma contro questo Fenerbahce può bastare.

La voglia della Bluenergy Daiko di diventare protagonista in Europa si vede nel quarto set. Sull’11-11 c’è il rischio che il finale possa diventare complicato, rendendo molto più ostica la sfida di ritorno. Allora i padroni di casa cosa fanno? Decidono di salutare la compagnia dei turchi e volano 19-12 chiudendo di fatto la gara anche se poi nel finale si distraggono subendo una mini rimonta che fa correre qualche brivido prima della decisione di Lucarelli di regalare la vittoria ai biancorossi..

Adesso per sapere chi passerà il turno bisognerà attendere due settimane: il 14 dicembre in Turchia sarà una battaglia, Piacenza lo sa e non si farà sorprendere.

BLUENERGY DAIKO PIACENZA - FENERBAHCE HDI ISTANBUL 3-1

(25-13, 24-26, 25-15, 25-20)

BLUENERGY DAIKO PIACENZA: Alonso 8, Brizard 5, Santos Souza 16, Leal Hidalgo 17, Scanferla (L), Cester 6, Romanò 16, De Weijer 0. N.E. Basic, Hoffer, Recine, Gironi, Caneschi. All. Bernardi

FENERBAHCE HDI ISTANBUL: Gurbuz 12, Marouflakrani 3, Yesilbudak (L), Ferreira 10, Savas 4, Unver 1, Kurt 2, Bostan 1, Louati 9, Mert (L), Tarakci 0, Peric 3, Tumer 4. N.E. Sikar. All. Castellani

ARBITRI: Rajkovic, Savic

NOTE - durata set: 23', 33', 26', 27'; tot: 109'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Bluenergy Daiko si conferma imbattibile in Europa: con il Fenerbahce finisce 3-1

SportPiacenza è in caricamento