rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Volley A1 maschile

La Gas Sales Bluenergy vince anche a Milano; sabato semifinale con Verona

Piacenza parte male e si trova sotto 1-0, ma recupera e trascinata da Lagumdzija (23 punti) e da un ottimo Caneschi, votato come Mvp, chiude 3-1 ed elimina i lombardi

E’ un percorso netto quello della Gas Sales Bluenergy, che vince in rimonta 3-1 a Milano, elimina i meneghini dalle semifinali dei play off per la Challenge e sabato affronterà Verona al PalabancaSport nella gara che assegnerà un posto in finale. Se i biancorossi dovessero vincere si troverebbero di fronte, sempre in casa, una fra Cisterna e Monza.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Da quanto visto in questo girone Piacenza si merita la palma di favorita: cinque vittorie in altrettanti incontri e un solo punto lasciato per strada, proprio contro Verona nella penultima gara del raggruppamento. Ma soprattutto anche contro la squadra di Piazza i biancorossi hanno dimostrato il carattere che era mancato in troppe occasioni durante la stagione regolare. Sotto 1-0 Piacenza non si è scomposta, dimostrandosi più forte anche di un avvio di secondo parziale non perfetto. Nonostante tutto Brizard e compagni sono riusciti a rientrare in partita, ad annullare nel finale anche due palle set agli avversari per poi chiudere ai vantaggi con un ottimo Lagumdzija, ancora una volta miglior marcatore dell’incontro con 23 punti e il 53 per cento in attacco.

Sabato scorso Bernardi aveva messo tutti in guardia: «Le energie mentali rimaste sono poche»: la stagione è stata ricca di inconvenienti e in effetti questa conclusione di annata non mette in mostra una pallavolo scintillante. Ma la Gas Sales Bluenergy è brava a farsi trovare pronta nei momenti che contano: vero, ci sono anche fasi in cui ci sono parecchi errori, sia da una parte sia dall’altra, ma quando serve ancora una volta i più lucidi sono i biancorossi che infatti in tutti gli arrivi spalla a spalla sono i primi a passare sotto il traguardo. Oltretutto non bisogna dimenticare che Bernardi ha dovuto fare a meno di Holt, presentando in panchina come secondo libero Emanuele Tellone, classe 2003, uscito dal settore giovanile. Ma l’assenza dello statunitense non si è notata grazie alla splendida prova di Edoardo Caneschi, premiato alla fine come migliore in campo e autore di 11 punti con 3 ace ottenuti nella quarta frazione.

Adesso serve l’ultimo sforzo, poco più di una settimana per regalare a Piacenza quello che era l’obiettivo di inizio stagione, la qualificazione in Europa. Sabato semifinale contro Verona, in caso di vittoria giovedì si gioca l’atto decisivo. I biancorossi avranno il supporto del PalabancaSport, è un’occasione da non lasciarsi sfuggire.

ALLIANZ MILANO-GAS SALES BLUENERGY PIACENZA 1-3

(25-20, 27-29, 23-25, 19-25)

ALLIANZ MILANO: Chinenyeze 12, Patry 17, Romanò 1, Mosca 9, Ishikawa 13, Djokic 2, Porro 1, Jaeschke 6, Pesaresi (L), Staforini, Daldello, Maiocchi. Ne: Piano. All. Piazza

GAS SALES BLUENERGY PIACENZA: Lagumdzija 23, Russell 14, Recine 12, Stern 1, Brizard 5, Antonov, Cester 7, Caneschi 11, Scanferla (L), Catania, Tellone (L). Ne: Tondo, Rossard, Pujol. All. Bernardi

ARBITRI: Rossi e Canessa

NOTE – Durata set: 26’, 35’, 31’, 26’. Tot. 118’

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Gas Sales Bluenergy vince anche a Milano; sabato semifinale con Verona

SportPiacenza è in caricamento