menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giuliani: «Dobbiamo ancora migliorare su tutto, ma ce lo aspettavamo». VIDEO

Prima analisi del tecnico del Wixo Lpr al termine del test al PalaBanca vinto 3-1 con Cantù. Complimenti per i nuovi arrivati

«L’aspetto positivo? E’ che abbiamo giocato». Alberto Giuliani sa bene che in questa fase della stagione ci si può attendere ben poco dai test, soprattutto quelli contro formazioni di categorie inferiori. C’è un solo obiettivo: rompere la monotonia degli allenamenti affrontando una squadra diversa, con giocatori e modi di stare in campo differenti. Di più non si può chiedere, in parte perché i muscoli sono intossicati dalle sedute atletiche e di pesi, in parte perché il concetto di squadra allo stato attuale è in fase embrionale.

«Abbiamo visto quello che mi aspettavo - racconta il tecnico, alla sua terza stagione in biancorosso al termine dell’allenamento con Cantù - e cioè che siamo molto indietro e dobbiamo migliorare su tutto, a iniziare da meccanismi e individualità. Ma è normale che sia così».

Si sono notati alcuni guizzi personali, in parte in attacco e in parte in difesa. A muro e in seconda linea bisogna ancora migliorare tanto, ma questo è assolutamente prevedibile nella fase attuale della stagione.

«In difesa ci abbiamo messo carattere e infatti sono scaturite anche azioni interessanti di fronte a una squadra come Cantù che è più avanti di noi. Tutto sommato è stato un buon test stando agli obiettivi che ci eravamo posti, vale a dire spezzare una preparazione molto pesante».

L’attenzione principale da parte del pubblico era rivolta ai nuovi arrivi, soprattutto a quelli meno conosciuti come il camerunense Kody e l’israeliano Hershko, che pur entrando a gara iniziata sono risultati fra i migliori marcatori.

«Da subito hanno confermato le rispettive caratteristiche. Kody ha fatto vedere tutta la potenza di cui dispone in attacco, mi è piaciuto anche Hershko che ha dimostrato una buona personalità in campo».

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA A GIULIANI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento