Questo sito contribuisce all'audience di

Giuliani: «Abbiamo mostrato tanta cattiveria agonistica». Parodi: «La mia migliore gara a Piacenza». Pagelle e VIDEO

Il tecnico: bravi a superare tante difficoltà. Ma adesso pensiamo ai prossimi appuntamenti. Tamir Hershko, all'esordio in Superlega: «Sono molto soddisfatto»

L'esultanza della Wixo Lpr

Senza il capitano biancorosso Alessandro Fei, con un assetto testato solamente per tre giorni. Eppure nonostante i tanti problemi la Wixo Lpr è riuscita a superare Vibo Valentia al tie break.

«In effetti - spiega Alberto Giuliani - abbiamo dovuto fare i conti con tante difficoltà; oltre alle defezioni dei due opposti per motivi diversi anche Leo Marshall non era in perfette condizioni; nonostante tutto con una formazione nuova siamo arrivati a un passo dal concretizzare i tre punti, sfumati per un ottimo Lecat al servizio. Credo che il gruppo si stia dimostrando una vera squadra e di questo sono orgoglioso; Piacenza ha mostrato anche concretezza nonostante l’assenza in un ruolo importante, chiudendo con il 60 per cento in contrattacco, mostrando tanta cattiveria agonistica e voglia di vincere».

Domenica scorsa siete riusciti a vincere grazie all’aiuto della panchina, con Vibo Valentia c’era un solo giocatore utilizzabile, Hershko: è entrato fornendo un contributo importante.

«Tamir con qualche difetto ha portato comunque una ventata di freschezza nella squadra che si era un po’ assopita anche a causa di qualche protagonista andato in debito di ossigeno. Ha fatto la sua parte e l’ha fatta bene ma mi aspetto molto di più anche da lui perché è un giocatore che ha qualità importanti, in particolare in attacco».

C’è un pizzico di rammarico per quella rimonta non concretizzata nel quarto set?

«Innanzitutto c’è soddisfazione per aver recuperato lo svantaggio, poi il rammarico per tre punti che avremmo potuto conquistare e che sono sfuggiti a causa di una bella serie al servizio di Lecat».

Non potete esultare più di tanto: mercoledì arriva Perugia e domenica andate a Modena.

«Non possiamo esultare per niente. Ti sei fermato alle prossime due, ce ne sono molte di più e tutte in fila. Giocare così tante gare ravvicinate e con una rosa contata non è semplice, ci affideremo al grosso carattere di questi ragazzi».

«Probabilmente è stata la mia miglior partita da quando sono a Piacenza». Simone Parodi è soddisfatto sia del successo della squadra sia della prestazione personale. «Non dico che me l’aspettavo - spiega lo schiacciatore - però sto bene, spero di continuare a giocare in questo modo assicurando il mio contributo alla squadra. La strada è ancora lunga, noi dobbiamo proseguire».

Possiamo dire che sei andato bene in tutti i fondamentali? Non solo in attacco, ma il più continuo e il più positivo anche al servizio.

«Della battuta sono molto contento. In allenamento ho risposte positive e invece a Ravenna non mi ero espresso al massimo. Ero arrabbiato, oggi invece sono riuscito a ottenere buoni risultati e la cosa mi soddisfa, perché il servizio è un fondamentale in cui si vede se un giocatore sta bene oppure no».

Una vittoria importante arrivata in emergenza.

«In effetti abbiamo giocato con una formazione inedita, sono molto contento dei ragazzi perché abbiamo dimostrato un grandissimo carattere. La strada è quella giusta».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tamir Hershko è la scoperta di giornata. Dopo Ludovico Giuliani domenica scorsa a Ravenna tocca all’israeliano farsi conoscere dal pubblico piacentino. Lo schiacciatore migliora parecchio anche con l’italiano: «Sono molto contento della vittoria e anche della mia prestazione personale. E’ la prima volta nella massima serie, mi piace tantissimo giocare a pallavolo e spero di dimostrarlo. L’italiano? Lo capisco se le persone parlano lentamente».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento