Questo sito contribuisce all'audience di

La Gas Sales cala l'asso: ufficiale l'arrivo di Aaron Russell

Alla corte di Gardini anche lo schiacciatore statunitense, ex di Perugia e di Trento. Il vicepresidente Bongiorni: «E' uno dei migliori giocatori al mondo nel suo ruolo»

Aaron Russell con la maglia della nazionale statunitense

Un altro colpo da novanta messo a segno sul mercato dalla Gas Sales Piacenza che si assicura per la prossima stagione di SuperLega le prestazioni dello schiacciatore americano Aaron Russell. Classe’93, originario di Baltimora, Russell è uno dei migliori schiacciatori nel panorama mondiale, specializzato nei fondamentali di prima linea ed in particolar modo in quello dell’attacco. Duecentocinque centimetri di altezza e dotato di una grande elevazione, il nuovo posto 4 sarà l’arma letale in più a disposizione di coach Andrea Gardini, così come sottolinea Giuseppe Bongiorni, vice-presidente della squadra piacentina:

«Russell è un top player mondiale, uno dei migliori giocatori al mondo nel suo ruolo. Lo ha dimostrato con la maglia della Nazionale USA e in Superlega con le maglie di Perugia e di Trento. Aaron è un attaccante molto forte, con un’importante varietà di colpi, completo in tutti i  fondamentali; inoltre, è forte della mentalità e filosofia di gioco della Nazionale USA che è sempre stata ammirata e all’avanguardia nel panorama del volley internazionale. Siamo orgogliosi di aver nel nostro team un campione come Russell per rafforzare il progetto di crescita. Questo innesto, unitamente agli acquisti già ufficializzati, permetterà alla Gas Sales Piacenza di giocare un campionato di alto livello».

L’acquisto dello schiacciatore americano da parte della società biancorossa dimostra ancora una volta l’impegno del Gruppo CGI nel progetto volley:

«L’operazione Russell – prosegue Bongiorni – conferma che il Gruppo CGI con i brand Gas Sales e Bluenergy, consapevole anche del ruolo economico, sociale e ambientale, intende rafforzare ed investire sul territorio e nel progetto volley contribuendo, per quanto possibile, a ridare qualche sorriso ai piacentini, considerata la sofferenza e il caro prezzo pagato dalla città  in questi mesi».

Russell conosce bene la SuperLega: in Italia con la maglia di Perugia, ha contribuito alla vittoria della Supercoppa italiana (2017), della Coppa Italia (2017/2018) e dello scudetto (2017/18). Le ultime due stagioni le ha trascorse a Trento con cui ha vinto il Mondale per Club e una Coppa Cev, successi che gli hanno permesso di essere eletto“Usa player of the year 2019”. Tante le vittorie anche con la maglia a stelle e strisce, con cui lo schiacciatore vanta un palmares davvero ricco. Oltre ai successi a livello giovanile, il ventisettenne ha fatto incetta di medaglie anche con la nazionale maggiore, aggiudicandosi una medaglia di bronzo alla World League (2015), un oro alla Coppa del Mondo (2015) un bronzo ai Giochi Olimpici di Rio, un oro al campionato nordamericano (2017), un argento e un bronzo alla VNL (2018, 2019), un bronzo al campionato mondiale (2018) e alla Coppa del Mondo in Giappone (2019).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento