Questo sito contribuisce all'audience di

Nuoto - Vittorino agli Italiani giovanili con 11 atleti

Primo appuntamento stagionale di rilievo per la squadra agonistica di nuoto della Vittorino da Feltre allenata da Gianni Ponzanibbio, Emanuele Merisi, Gianluca Parenzan e Filippo Caprioli. Dal 1° al 6 aprile, infatti, undici atleti della squadra...

Nuoto - Vittorino agli Italiani giovanili con 11 atleti - 1
Primo appuntamento stagionale di rilievo per la squadra agonistica di nuoto della Vittorino da Feltre allenata da Gianni Ponzanibbio, Emanuele Merisi, Gianluca Parenzan e Filippo Caprioli. Dal 1° al 6 aprile, infatti, undici atleti della squadra biancorossa, otto della categoria Cadetti e tre di quella Juniores, saranno in gara a Riccione ai Campionati Italiani giovanili invernali di nuoto che inizieranno nel fine settimana con le prove femminili e si concluderanno con quelle maschili. A difendere i colori della Vittorino nella rassegna tricolore saranno impegnati Alessia Ruggi, che gareggerà nei 100 e 200 stile libero e nei 200 misti, Camilla Tinelli, nei 100 e 200 dorso e nei 200 stile libero, Samantha Pizzetti, nei 100 e 200 dorso e nei 200 misti, Alice Fusto, nei 50 e 100 rana, Martina Locatelli nei 50, 100 e 200 rana, e Maria Antonietta D’Amico che gareggerà nelle staffette con le altre compagne di squadra. In campo maschile, invece, scenderanno in vasca a Riccione Giacomo Carini, che si cimenterà nei 50, 100 e 200 delfino e nei 200 e 400 misti, Lorenzo Zangrandi, nei 200, 400 e 1.500 stile libero e nei 100 e 200 dorso e Alberto Zangrandi che gareggerà nei 50 e 100 rana. Insieme a loro cercheranno gloria anche Leonardo Bricchi e Francesco Vacca, atleti piacentini della categoria Juniores tesserati per il Nuoto Club Brebbia ma allenati dallo staff tecnico della Vittorino; Bricchi gareggerà nei 50, 100 e 200 stile libero, nei 200 misti e nei 100 delfino mentre Vacca, reduce da un infortunio muscolare, dovrebbe scendere in vasca nei 100 dorso e nelle staffette 4 x 100 misti e 4 x 100 stile libero.

“Da circa dieci anni - commenta Ponzanibbio - portiamo a Piacenza, ogni stagione, almeno un titolo tricolore giovanile oltre a diverse medaglie sia con le ragazze che con i ragazzi ed ogni anno diventa sempre più difficile confermarsi a simili livelli. Le aspettative, ovviamente, sono alte anche per questa edizione, anche se a Riccione gareggeranno alcuni atleti già proiettati ai prossimi Campionati Italiani assoluti che si svolgeranno verso la fine di aprile; atleti con cui abbiamo impostato una preparazione atletica diversa e che in queste gare, quindi, potrebbero non esprimersi al massimo delle loro potenzialità. In ogni caso, indipendentemente dai risultati, questi campionati giovanili rappresentano comunque un’importante tappa nella carriera sportiva e nella crescita di questi straordinari atleti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento