rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Nuoto

Nuoto - La Vittorino trionfa altre due volte agli Italiani

Seconda giornata di gare ai Campionati Italiani giovanili invernali di nuoto, nella bellissima piscina Comunale di Riccione, ma stesso identico copione per la Vittorino da Feltre che continua a recitare un ruolo da protagonista. Dopo la...

Seconda giornata di gare ai Campionati Italiani giovanili invernali di nuoto, nella bellissima piscina Comunale di Riccione, ma stesso identico copione per la Vittorino da Feltre che continua a recitare un ruolo da protagonista.
Dopo la scorpacciata di medaglie della prima giornata - un oro, un argento e due bronzi - la squadra biancorossa ha infatti messo in bacheca altri due titoli italiani grazie alla straordinaria impresa compiuta da Alessia Ruggi, Giulia Verona, Gaia Bisceglia e Camilla
Tinelli nella staffetta 4 x 100 stili libero categoria Ragazze e ad un'incontenibile Ruggi nei 200 stile libero.

Una meritatissima medaglia d'oro conquistata nella staffetta al termine di un'entusiasmante ed avvincente finale, che ha visto la squadra del presidente Fabbri protagonista di un continuo testa a resta con il Plain Team Veneto. Vittorino in testa dopo la frazione conclusa dalla Ruggi con un ottimo 57"06, ancora in testa ai duecento
metri con un secondo e dieci centesimi di vantaggio sulla formazione veneta, e inaspettato sorpasso del Plain Team ai trecento metri con la squadra piacentina incredibilmente attardata di un secondo e dieci centesimi. La squadra veneta nuota spedita verso la medaglia d'oro, ma a riportare la Vittorino verso il titolo tricolore ci pensa una straordinaria Camilla Tinelli che nella quarta frazione nuota da autentica campionessa: ai trecentocinquanta metri riduce lo svantaggio a otto decimi e nel finale infligge agli avversari un pesante distacco portando la Vittorino sul primo gradino del podio con oltre mezzo secondo di vantaggio sui veneti (56"91 l'eccezionale crono della frazione della Tinelli).

Secondo oro di giornata - e terzo titolo tricolore dall'inizio della manifestazione - nel tardo pomeriggio grazie alla solita Alessia Ruggi, decisamente più forte di tutte le avversarie nella finale dei 200 stile libero Ragazze 1999. Alessia parte e chiude in testa vincendo la gara con l'ottimo tempo di 2'03"01. Terzo titolo italiano per Alessia in queste prime due giornate di gare, a cui si aggiunge quarto posto finale conquistato nei 100 farfalla (1'03"53 il suo crono). Tra le gare di giornata da segnalare anche il buon sesto posto finale conquistato da Angelica Varesi nei 100 farfalla Juniores 1998 (1'02",94 il suo tempo).

"Il bilancio dopo queste prime due giornate - commenta Gianni Ponzanibbio - è altamente positivo ed oltre ogni più rosea aspettativa. Come tecnico sono onorato di poter allenare una squadra come questa, fatta di ragazze eccezionali anche al di fuori dell'ambito
sportivo. Onorato anche per aver contribuito a portare a Piacenza tre titoli italiani".

La vittoria della Ruggi di venerdì
Vittorino da Feltre subito protagonista ai Campionati Italiani giovanili di nuoto in corso di svolgimento a Riccione. Nella prima giornata di gare - che fino a domenica saranno riservate alle categorie femminili mentre da lunedì a mercoledì si svolgeranno le prove maschili - la squadra biancorossa guidata del tecnico Gianni Ponzanibbio è infatti riuscita a mettere in bacheca un titolo italiano, una medaglia d'argento e due di bronzo.
Autentica protagonista, ancora una volta, è stata Alessia Ruggi che nella giornata d'esordio è riuscita a mettersi al collo una medaglia d'oro, con tanto di titolo tricolore, una d'argento e una di bronzo. Alessia è infatti riuscita a confermare il titolo italiano della categoria Ragazze 1999 nei 200 misti vinto esattamente un anno fa proprio ai giovanili invernali di Riccione. L'atleta della Vittorino da Feltre ha staccato tutte le avversarie vincendo i 200 misti con l'eccezionale crono di 2'16”,20, quasi due secondi e mezzo in meno dell'anno scorso, tempo che rappresenta anche il record della manifestazione.
L'oro nei 200 misti era già stato anticipato, nelle finali svolte in mattinata, dalla medaglia d'argento vinta da Alessia Ruggi nei 50 stile libero; secondo posto con il tempo di 26”.47 a soli ventisette centesimi di secondo dal titolo tricolore.
Medaglia di bronzo, invece, per una strepitosa Angelica Varesi (Juniores 1998) che in una finale combattutissima, è riuscita a guadagnare il terzo posto nella finale dei 50 stile libero con il tempo di 26”.11 a soli ventisei centesimi di secondi dalla medaglia d'oro e, quindi, dal titolo tricolore.
Medaglia di bronzo, sempre nella categoria Ragazze, anche per la staffetta 4 x 200 stile libero composta da Alessia Ruggi, Giulia Verona, Camilla Tinelli e Francesca Bertolotti; la squadra biancorossa, dopo essere rimasta in testa al termine della prima frazione (firmando anche il nuovo record regionale) e fino a circa metà gara, si è dovuta accontentare del terzo posto finale con un buon riscontro cronometrico: 8'33”.42.
“Non potevamo prevedere un inizio migliore – sottolinea Gianni Ponzanibbio – per questa manifestazione che riunisce il meglio del nuoto giovanile italiano. A distanza di un anno le nostre ragazze sono riuscite a dimostrare che i successi conquistati nel 2012 non furono casuali, ma frutto delle loro straordinarie capacità e di un ottimo progetto agonistico messo a punto dalla nostra società che continua ad impreziosire lo sport piacentino”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto - La Vittorino trionfa altre due volte agli Italiani

SportPiacenza è in caricamento