Questo sito contribuisce all'audience di

Nuoto - Carini, bronzo e qualificazione ai Mondiali Juniores

Non finisce mai di stupire e di raggiungere traguardi prestigiosi la squadra di nuoto della Vittorino da Feltre. Dopo i successi conquistati ai tricolori giovanili svoltisi il mese scorso, infatti, la squadra biancorossa allenta da Gianni...

Carini con i tecnici Ponzanibbio e Merisi
Non finisce mai di stupire e di raggiungere traguardi prestigiosi la squadra di nuoto della Vittorino da Feltre. Dopo i successi conquistati ai tricolori giovanili svoltisi il mese scorso, infatti, la squadra biancorossa allenta da Gianni Ponzanibbio, Emanuele Merisi, Gianluca Parenzan e Andrea Frovi ha raccolto gloria anche ai Campionati Italiani assoluti andati in scena a Riccione.

A mettersi particolarmente in luce è stato il solito Giacomo Carini (Juniores 1997) che in un contesto agonistico di altissimo livello in cui hanno gareggiato atleti del calibro di Federica Pellegrini, è riuscito ad infilarsi al collo una medaglia tricolore. Carini, pur nuotando leggermente al di sopra del suo personale, ha infatti vinto la medaglia di bronzo nella finale dei 200 farfalla con l’ottimo tempo di 1’58”89, un crono che oltre a farlo salire sul podio gli ha anche garantito la qualificazione alle Olimpiadi Europee, in programma in Azerbaijan dal 23 al 27 giugno, e ai Mondiali Juniores di nuoto che si svolgeranno a Singapore nel mese di settembre. Non pago della medaglia di bronzo vinta nei 200 farfalla, Carini ha anche conquistato il primo posto nella finale B dei 100 farfalla fermando il cronometro su 53”57, tempo valido per la qualificazione agli Europei e ai Mondiali Juniores, il primo posto nella finale B dei 200 misti (2’03”15 il suo crono con qualificazione agli Europei) e il quinto posto nella finale B dei 400 misti (4’27”35).

Ottimi risultati, sempre agli Assoluti, anche per Camilla Tinelli che oltre a conquistare il settimo posto nella finale B dei 200 dorso (2’18”04 il suo tempo) e il settimo nella finale B dei 200 misti (2’22”38) si è messa in luce nella staffetta 4 x 100 misti - con le compagne di squadra Alessia Ruggi, Giulia Compiani, Martina Locatelli e Maria Antonietta D’Amico - facendo segnare il tempo, nella frazione a stile libero, che le ha permesso ddi qualificarsi agli Europei Juniores.

Pass per gli Europei Juniores anche per Andrea Vergani che agli Assoluti ha conquistato il secondo posto nella finale B dei 50 farfalla (24”38 con qualificazione alla manifestazione continentale), e il secondo posto nella finale B dei 50 stile libero centrando anche in questo caso il visto per gli Europei con 22”96. Sempre agli Assoluti buona prestazione anche per Samantha Pizzetti (Juniores) che nei 200 dorso si è classificata ventitreesima migliorando il proprio personale di tre secondi (2’19”33), mentre Lorenzo Zangrandi non ha potuto far valere le proprie qualità nei 1.500 stile libero causa una squalifica per partenza anticipata.

«Campionati Assoluti - commenta Ponzanibbio - con un bilancio altamente positivo. E’ la prima medaglia vinta da un atleta Vittorino ai Campionati Assoluti, ma grazie alle ottime prove di questi atleti abbiamo anche ottenuto le qualificazioni per gli Europei, a cui porteremo tre nuotatori, e per i Mondiali che vedranno in vasca Giacomo Carini. Tante soddisfazioni che premiano l’impegno e gli sforzi di questi straordinari atleti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento