Questo sito contribuisce all'audience di

Oro, argento e bronzo per Fabio Ricci (Nino Bixio) a Brescia

Buona prova del piacentino al rientro in gara dopo lo stop con gli Esordienti A. Bene anche le compagne di squadra Lucrezia Dordoni e Sara Trespidi

Ricci, Dordoni e Trespidi, per tutti e tre buoni risultati in Lombardia

Finalmente, dopo la lunga pausa imposta dalla pandemia, gli atleti piacentini sono tornati a gareggiare. Nessuno a febbraio si sarebbe aspettato uno stop così lungo: sicuramente non è mai successo ad un agonista di doversi fermare per così tanto tempo e a tutti i livelli.

I portacolori della Nino Bixio sono potuti tornare in vasca dopo la prima settimana di giugno e hanno ripreso gli allenamenti, decisi ad arrivare pronti alla nuova stagione che, si spera, inizierà a settembre. A dare una parvenza di ritorno alla normalità, sabato e domenica scorsi a Brescia si è svolta la manifestazione regionale estiva esordienti A, ovviamente a porte chiuse e rispettando tutte le norme previste.

Per la società piacentina sono scesi in acqua Lucrezia Dordoni, Sara Trespidi e Fabio Ricci, ottenendo delle buone prestazioni e migliorando addirittura alcuni tempi pre-covid.

Fabio Ricci ha gareggiato nei 100 stile libero vincendo la gara col tempo di 1’00”96, nei 200 stile libero ha chiuso secondo in 2’16”26 mentre nei 400 stile è salito sul gradino più basso del podio con 4’45”62.

Lucrezia Dordoni ha gareggiato nei 100 stile libero col  tempo di 1’12”16 ottenendo il 20° posto, nei 200 stile libero col tempo di 2’38”82 ottenendo il 10° posto e nei 100 dorso col tempo di 1’25”65 ottenendo il 18° posto. Sara Trespidi nei 200 misti col tempo di 2’52”86 ha chiuso al 4° posto, nei 200 stile libero è arrivata ottava in 2’37”08 e sesta nei 100 dorso chiusi in 1’20”68.

Queste le parole del tecnico Andrea Frovi. «Dopo questo periodo era importantissimo tornare a gareggiare. Riuscire a farlo migliorando i proprio limiti con un solo mese di allenamento è molto significativo di quanta voglia ci abbiano messo questi giovani atleti che sono poco più che bambini, ma che non vanno assolutamente trascurati perché rappresentano il futuro dell’intero movimento».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Nessuna novità. Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria ripartiranno a febbraio? Il problema è la Terza

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Caso Suarez: indagato Paratici: «Chiese aiuto alla Ministra De Micheli»

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento