Lunedì, 15 Luglio 2024
Nuoto

Cornelli e Bonini in luce agli Italiani giovanili

Per i due ragazzi della Vittorino buoni risultati ai Tricolori. Niente gare per Giacomo Carini, infortunatosi a una mano

Ottimi risultati per la Vittorino da Feltre ai Campionati Italiani di Categoria di nuoto di Roma. La società biancorossa ha schierato ai Tricolori tre atleti: Giovanni Cornelli (categoria Ragazzi 2009), Ludovica Bonini (Cadette) e Giacomo Carini, atleta di punta della Vittorino tesserato anche per il Gruppo nuoto Fiamme Gialle.

Se per Carini le cose non sono andate bene, causa un infortunio alla mano durante la fase di riscaldamento che gli ha impedito di presentarsi al via nelle prove dei 100 e 200 farfalla ma che non gli impedirà di gareggiare già nei prossimi impegni agonistici, Cornelli e Bonini sono invece riusciti a mettersi in luce con risultati davvero prestigiosi.

Cornelli, grazie all’ottimo tempo di 1’00”17, ha infatti vinto la Finale Giovani dei 100 dorso riservata esclusivamente agli atleti al primo anno della categoria Ragazzi (2009); un risultato prestigioso che, seppur senza medaglie ufficiali, ha messo in luce l’atleta della Vittorino da Feltre come una delle migliori promesse giovanili di questa specialità. Oltre che nei 100 dorso, Cornelli è sceso in vasca anche sulla doppia distanza, conquistando il secondo posto nella Finale B con un crono di 2’09”59, tempo che gli ha permesso di migliorare di oltre un secondo il proprio personale sui 200 dorso. Cornelli è sceso in vasca anche nei 400 stile libero, gara disputata non proprio al meglio del dorsista biancorosso che ha terminato con il tempo di 4’28”16.

Anche Ludovica Bonini (Cadette) si è messa in luce con ottimi risultati. Nella gara dei 50 rana, infatti, la giovane portacolori della Vittorino ha chiuso la sua batteria di qualifica al quarto posto con l’ottimo crono di 33”07, limando di qualche centesimo il suo personale e guadagnando così l’accesso alla finale. Nell’atto conclusivo che ha assegnato le medaglie, Ludovica Bonini ha confermato il tempo fatto segnare nelle batterie di qualifica (33’07) chiudendo la gara al nono posto.

Nei 100 rana, invece, pur non riuscendo a guadagnare l’accesso alla gara per le medaglie, l’atleta della Vittorino ha concluso la prova con il tempo di 1’15”06, classificandosi al trentatreesimo posto.

“Al di là dei positivi risultati - sottolineano i componenti dello staff tecnico biancorosso - siamo soddisfatti per l’importante esperienza agonistica vissuta dai nostri due giovani atleti, un’esperienza formativa sicuramente molto importante per la loro crescita umana ed anche sportiva”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cornelli e Bonini in luce agli Italiani giovanili
SportPiacenza è in caricamento