menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giacomo Carini chiude ottavo ai Campionati Europei. «Si riparte da qui»

Il piacentino non replica la buona prova del giorno precedente e chiude in 1.56.69 i 200 farfalla, lontano dal minimo olimpico. «Adesso ho un mese per preparare il Sette Colli»

Giacomo Carini non riesce a ripetersi e chiude la finale dei 200 farfalla degli Europei di nuoto a Budapest in ottava posizione con 1.56.69. Il piacentino non replica l'ottima prova di ieri, quando in semifinale era riuscito a chiudere in 1.55.87, pagando forse un po' di stanchezza e probabilmente anche la settima corsia, certamente non ideale per una prova di buon livello. Il portacolori della Vittorino ha fatto segnare una buona partenza, transitando a metà gara in quinta posizione, per poi calare nel finale senza riuscire a chiudere sotto l'1.56.

Buono comunque il risultato finale, anche se il piacentino non riesce per il momento a ottenere il minimo per la partecipazione alle Olimpiadi di Tokyo. «Non sono riuscito a ripetermi - sono le parole di Carini - ma sono comunque contento per aver ritrovato una finale dopo tanto tempo. Si riparte da qui, adesso ho ancora un mese per preparare al meglio il prossimo appuntamento del Sette Colli»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento