rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Nuoto

Fabio Ricci (Ragazzi 14) fa registrare il primo miglior crono nazionale di stagione nei 200 stile libero

Bella prova di tutti i nuotatori della Nino Bixio nello scorso weekend

Sabato 13 e domenica 14 marzo 2021 i nuotatori della Nino Bixio di Piacenza hanno partecipato al secondo ed ultimo week end dei Campionati Regionali Invernali di Categoria, sempre alla piscina Pia Grande di Monza per quanto riguarda la sessione femminile e alla piscina D. Samuele di Mecenate (MI) per la sessione maschile.
Conferma e addirittura migliora l’ottima prestazione del week end scorso Fabio Ricci (Ragazzi 14) che fa registrare il primo miglior crono nazionale di stagione categoria Ragazzi 14 nei 200 stile libero col tempo di 1’58”82 e scendendo sotto i 54” nei 100 stile libero, ottiene il miglior tempo regionale categoria Ragazzi 14 con 53”98, quinto miglior crono nazionale di stagione del suo anno (2007). Bilancio per Fabio molto positivo, quello di questi campionati, che chiude con tre primi migliori tempi regionali Ragazzi 14 nei 100, 200 e 400 stile libero.
Buone le prestazioni degli altri atleti biancoazurri: Emma Dordoni (Juniores) nei 100 delfino con 1’08”00 (33° posto) e nei 200 stile libero con 2’13”67 (31° posto), Sara Trespidi (Ragazze) nei 400 misti con 5’36”77 (26° posto) e nei 200 dorso con 2’36”39 (39° posto), Riccardo Amendola (Juniores) nei 50 delfino con 26”82 (26° posto) e nei 100 dorso con 1’02”95 (39° posto), Simone D’Ascanio (Juniores) nei 200 stile libero con 1’57”15 (19° posto), Alessandro Malfasi (Cadetti) nei 100 stile libero con 53”51 (19° posto), Fabio Ricci (Ragazzi 14) nei 100 dorso con 1’05”02 (45° posto), Nicolò Ronca (Juniores) nei 100 delfino con 1’01”13 (39° posto), Luca Rossi (Ragazzi 14) nei 100 dorso con 1’06”72 (60° posto) e nei 200 dorso con 2’27”05 (60° posto), Luca Trespidi (Ragazzi) nei 100 delfino con 1’01”32 (27° posto) e Matteo Zilli (Ragazzi) nei 200 dorso con 2’29”01 (62° posto).
Soddisfatti i tecnici Frovi e Bernardini che sottolineano che i risultati postivi e i miglioramenti, sono arrivati grazie  sicuramente al duro e costante lavoro individuale dei ragazzi, ma anche grazie al forte spirito di squadra che si è creato! I ragazzi sono infatti molto uniti e si sostengono vicendevolmente, sia durante gli allenamenti, che durante le gare. Come dice Andrea Frovi, i nuotatori si ritrovano tutti i giorni ad allenamento, pronti a faticare, ma sempre col sorriso, arrivando in vasca con la voglia di migliorarsi insieme.

Soprattutto in questo periodo di pandemia è fondamentale per i nostri giovani poter fare sport e avere degli obiettivi, ancora meglio se condivisi e supportati dagli altri compagni di squadra e dai propri allenatori.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabio Ricci (Ragazzi 14) fa registrare il primo miglior crono nazionale di stagione nei 200 stile libero

SportPiacenza è in caricamento