menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Kick boxing - La C.E. Yama Arashi fa incetta di podi e qualificazioni ai tricolori

Un week end molto impegnativo ma chiuso con il sorriso, tornando a casa con un bottino decisamente soddisfacente. Nello scorso fine settimana all’RDS Stadium di Rimini la C.E. Yama Arashi ha brillato nel Criterium-Coppa del Presidente 2019 per Pointfight, Kick Light e Light Contact. La manifestazione in terra romagnola era valida per selezionare gli atleti di tutte le categorie e specialità che a maggio parteciperanno ai campionati italiani assoluti.

Alla riga del totale, il sodalizio piacentino ha conquistato dieci podi e altrettanti pass per i tricolori. La prima medaglia è arrivata venerdì nel Kick Light con Davide Bacci, terzo nei Senior -84 chilogrammi. Sabato, invece, doppio podio nel Light Contact grazie a Nikol Ilieva (secondo nei Cadetti 13-15 anni al limite dei 55 chilogrammi) e ad Andrea Pedrazzini, terzo nei Senior -63 chilogrammi. Domenica, infine, spazio al Pointfight, con le prime vittorie e ben sette medaglie. Sul gradino più alto del podio sono saliti Stella Garbin (Cadetti 13-15 anni, -46 chilogrammi), Michele Semema (Junior, -69 chilogrammi) e Davide Colla (Senior, -69 chilogrammi). La categoria Junior ha regalato anche altre quattro medaglie: gli argenti di Camilla Marenghi (-60 chilogrammi) e Alice Quartuccio (+70 chilogrammi) e i bronzi di Marika Di Carlo (-50 chilogrammi) e Martin Meola (-57 chilogrammi).
Alla manifestazione all’RDS Stadium hanno partecipato anche Natalia Coeva (Light Contact), Giulio Cesare Dell’Acqua, Simona Gallo e Federico Guglielmetti (Pointfight), che nonostante buoni combattimenti non sono riusciti a centrare il podio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento