menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie C - Pro Piacenza scintillante, i rossoneri asfaltano con tre reti la Viterbese

Con una prova maiuscola il Pro schianta la terza forza in classifica, i laziali erano in serie positiva da undici turni e non subivano gol da oltre 600 minuti. Decidono le reti di Musetti, Alessandro (che segna il rigore con il cucchiaio) e La Vigna

Non c’è due senza tre. Il Pro allunga la striscia positiva spezzando al contempo quella gialloblu che resisteva da ben dieci giornate, trafiggendo per ben tre volte una porta che era rimasta inviolata per quasi seicento minuti. L’avvio non lascia certo prevedere un finale con quattro gol a referto: la Viterbese manovra sulla sinistra ma non impensierisce Gori, il Pro fatica a sua volta a trovare la via del gol. La rete di Musetti al trentasettesimo minuto suona come l’eccezione in quarantacinque minuti di noia ma regala alla ripresa tutta un’altra fisionomia. Che si delinea già al quarto minuto: Barba va giù in area su contatto di De Vito che viene espulso. Alessandro dal dischetto tira fuori dal cilindro un colpo alla Totti: tocco sotto, Iannarilli spiazzato e cucchiaio decisamente amaro per la Viterbese. La squadra di Sottili si ritrova in dieci ad imbastire una reazione che arriva soltanto dopo il terzo gol di La Vigna in contropiede: Atasanov sblocca lo “zero” alla voce gol segnati ma è soltanto il classico gol della bandiera. Tre punti e qualche certezza in più conquistata: la zona playout è distante due lunghezze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento