rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Serie C

Serie C - Fiorenzuola, gran colpo. Ferri decide la sfida salvezza contro la Virtus Verona

Successo pesantissimo dei rossoneri, dopo quello ottenuto una settimana fa, contro i veneti. Ora la squadra di Tabbiani ha allungato sulla zona playout

Il Fiorenzuola incassa una vittoria davvero importante in chiave classifica superando di misura la Virtus: i tre punti viaggiano sul calcio di punizione di Ferri nella ripresa e su una splendida parata di Battaiola nel finale di primo tempo. Di fatto la gara si decide su questi due episodi che spostano l’inerzia della gara in favore dei rossoneri abili poi ad amministrare il vantaggio seppur con qualche peccato veniale di inesperienza. Con la seconda vittoria consecutiva il Fiorenzuola scavalca proprio la Virtus mettendosi in scia del Mantova: una grande boccata d’ossigeno per una lunga volata salvezza che si preannuncia decisamente interessante.

Leggi qui la cronaca della partita azione dopo azione

Si entra subito nel vivo con il Fiorenzuola che già al secondo minuto si fa vedere dalle parti di Giacomel: l’azione si costruisce sulla destra con Danovaro che crossa sul palo più lontano dove Stronati colpisce di testa per fare da sponda a qualche compagno mando però fuori di poco.
La Virtus si organizza ed è propositiva soprattutto con le incursioni delle mezzali: Lonardi si sposta sulla destra, mette al centro un gran pallone per Priore che appostato sul primo palo attende quel secondo di troppo per calciare a rete consentendo il recupero della difesa rossonera.
Le occasioni più nitide però arrivano soltanto nei minuti finali di un primo tempo dove, nel frattempo, entrambi gli allenatori hanno dovuto mettere mano alla panchina per gli infortuni di Nelli e Zarpellon. Al quarantaduesimo Sartore è lanciato a rete in posizione defilata sulla sinistra, Pellacani lo stende in area provocando un rigore: sul dischetto c’è Mastroianni che colpisce male spedendo altissimo.
Lo scampato pericolo rilancia l’ultima azione della Virtus: Nalini chiama Battaiola ad una prima respinta, sul pallone si avventa Marchi che da due passi cerca il più semplice dei tap in trovando però un autentico miracolo del portiere rossonero.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - Fiorenzuola, gran colpo. Ferri decide la sfida salvezza contro la Virtus Verona

SportPiacenza è in caricamento