Questo sito contribuisce all'audience di

Serie C - Ancora Alessandro, il Pro Piacenza sbanca (0-1) il campo dell'Arzachena. Pagelle

Ai rossoneri basta una rete del fantasista romano (terzo gol consecutivo) per prendersi una meritata vittoria, nel finale un super Gori blinda il risultato

Ancora Alessandro. Il Pro fa sua la difficile sfida salvezza con l’Arzachena con il terzo acuto consecutivo del suo numero dieci. Dopo le reti con Gavorrano e Piacenza è un piatto di destro a fulminare Ruzittu e Arzachena, proprio nel momento in cui i padroni di casa parevano vicini al gol del vantaggio. Lo zero a uno maturato sulla squadra di Giorico vede tra i protagonisti Gori capace di volare prima su Curcio nel primo tempo e poi su Nuvoli e Lisai nella ripresa. Proprio dopo l’ultima prodezza del portiere del Pro arriva il gol decisivo: contropiede fulmineo e stoccata a superare Ruzittu in uscita. L’Arzachena colpito prova a non affondare portandosi in avanti. Tanti palloni spiovono dalle parti di Gori ma nessuno è davvero pericoloso. Tre punti in cascina e striscia positiva che si allunga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CURCIO AL VOLO – Primo pallone toccato da Aspas e partita che si apre con un Pro pimpante e spigliato. I rossoneri fanno girare palla e si portano in avanti: Alessandro, proprio come domenica scorsa, si muove sulla trequarti senza dare punti di riferimento alla difesa sarda. La prima occasione porta la firma di Barba che dal limite dell’area piccola calcia colpendo in pieno petto Sbardella, l’Arzachena risponde con una debole conclusione di Vano che si spegne a lato. Si spegne invece su Ruzittu in uscita la doppia occasione costruita dopo una veloce ripartenza di Alessandro: prima Mastroianni e poi Barba infatti trovano sulla loro strada il portiere di casa in uscita. Il brivido più grande della prima frazione però scorre sulla schiena dei rossoneri: al ventottesimo Sbardella crossa dalla destra per Curcio che, di prima intenzione, con un gran sinistro al volo, chiama Gori alla respinta d’istinto. L’Arzachena esce dal guscio, il Pro si difende con ordine: il punteggio non si sblocca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento