Questo sito contribuisce all'audience di

Il Pro Piacenza fa tutto bene, ma vince la Carrarese (1-0): decide Tavano. Le pagelle

Rossoneri sfortunati, centrano due traverse con Beduschi e La Vigna, nella ripresa sono puniti sull'unica azione pericolosa dei padroni di casa.

Le pagelle

Gori 6: sul gol non può farci nulla, nel finale compie una bella parata sulla conclusione di Corallo. Il resto è ordinaria amministrazione.

Ricci 6: nel primo tempo è molto attivo ed entra in parecchie azioni, nella ripresa tira il freno.

Belotti 6: roccioso, dà senso di sicurezza e comanda il reparto piuttosto bene. La Carrarese, gol a parte, non trova mai spazi dalle sue parti.

Abbate 5.5: parte benone, pulito, ordinato ed elegante. Sulla pagelle pesa lo scatto con cui Tavano lo brucia e infila il gol, un’azione che inevitabilmente influisce sul voto. Esce per infortunio dopo un violento scontro con Biasci. 29’ st Messina sv.

Beduschi 6: buon primo tempo condito dalla sassata che scaglia verso la porta di casa, palla che centra in pieno la traversa. Con l’andare della partita cala, ma la sua rimane una bella prestazione.

Barba 5.5: motorino instancabile quando si tratta di correre, tuttavia fatica quando deve invece dialogare con i compagni e rendersi pericoloso. Poco incisivo.

La Vigna 6.5: il migliore in campo del Pro. Corre, ramazza, recupera, imposta e quando può va anche al tiro. Sul primo centra il montante, sul secondo alza di poco la palla.

Aspas 6: solita regia ordinata, compassata e precisa. Non riesce quasi mai a innescare gli attaccanti per vie centrali. 39’ st Monni 6: bellissima girata che vale il pareggio, è sfortunato perché Moschin gli dice no.

Starita 5.5: parte bene, attivo e sempre nel vivo del gioco. Passano i minuti e tende a sparire. 13’ st Bazzoffia 5.5: nel finale si trova davanti a Moschin, cincischia con la palla e il possibile pareggio sfuma.

Alessandro 6: cerca di mettere lo zampino in tutte le azioni che contano e in effetti ci riesce. Nella ripresa ha un’occasione interessante ma non riesce a sfruttarla, in generale è bravo ma spesso è troppo solo lì davanti.

Mastroianni 5.5: il giocatore c’è e si vede, fa a sportellate con tutti, tuttavia da lui ci aspetta qualcosa di più in termini di pericolosità.

Pea 6: presenta in campo un bel Pro Piacenza che, nonostante la sconfitta, dà l’impressione di potersi togliere delle soddisfazioni. La squadra è equilibrata e soprattutto esprime un gioco interessante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

Torna su
SportPiacenza è in caricamento