menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calciomercato - Pro Piacenza: si cerca un attaccante, ma prima bisogna sfoltire il reparto

I rossoneri hanno il secondo peggior attacco del campionato, tutto il reaparto finora ha poggiato sulle reti di Danilo Alessandro ma si cerca un spalla da affiancargli. Sulla lista di partenza Mastroianni e Abate

Non sarà un mercato particolarmente intenso per il Pro Piacenza ma comunque la società rossonera cercherà di innestare almeno un rinforzo nel reparto offensivo. La squadra di Pea ha il secondo peggior attacco del girone (15 reti segnate), hanno fatto peggio solamente Prato e Cuneo (14), gioco forza sarà quindi questo il settore in cui gli uomini mercato di via De Longe proveranno a fare qualcosa anche se i margini di manovra sono piuttosto risicati.
L’obiettivo, infatti, è quello di sfoltire prima di tutto il parco attaccanti e poi operare di conseguenza un innesto: sulla lista di partenza ci sarebbero Mastroianni (in prestito dal Carpi) che fin qui non ha ancora segnato nemmeno una rete e Giovanni Abate, l’attacco finora ha poggiato tutto sulle spalle di Alessandro e si confida molto nel rientro di Musetti, previsto per fine gennaio. Difficile che la società decida di privarsi del giovane Monni come di Bazzoffia, che indiscrezioni danno lontano dal Pro. Bazzoffia è partito bene poi è pian piano finito fuori dalla formazione titolare, rimane tuttavia un elemento importante per lo scacchiere di Fulvio Pea e quindi difficilmente il club se ne priverà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento