Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Piacenza Calcio

Serie C - La classifica inizia a delineare i valori per la volata finale. Piacenza: per il 4° posto è tutto aperto

La capolista Vicenza deve guardarsi le spalle perché la Reggiana (-4) non molla e il Carpi (-5) ha ripreso a correre forte. Queste si giocheranno i primi tre posti, nel resto della griglia playoff tutto rimane molto fluido e solo il SudTirol è in salute

Mazda cx30 nuova-2Si corre forte verso il momento clou della stagione e dopo 26 giornate, con 12 gare che mancano all’appello, la classifica del Girone B di Serie C inizia a spezzarsi delineando i probabili valori che tra marzo e aprile (la regular season termina una settimana, domenica 26 aprile) si giocheranno i rispettivi obiettivi.

CORSA ALLA B
Gli ultimi tre pareggi consecutivi della capolista Vicenza (58) hanno di fatto riaperto i giochi a conferma del fatto che i mesi decisivi del campionato rimangono gli ultimi due. La Reggiana è agganciata al secondo posto (54) e avrà lo scontro diretto (lunedì 2 marzo) con i veneti al Giglio, fattore da tenere dunque in considerazione. La squadra più in forma del momento però è il Carpi (53) che superando di slancio la Reggiana (1-5) e Piacenza (3-0) si è riproposta a ridosso del vertice. Osservando la forza delle rispettive rose, tutte di qualità e molto profonde, la forma fisica e l’entusiasmo che accompagna questa battistrada è verosimile pensare che da questo lotto usciranno le due che voleranno ai playoff fase Nazionale: la terza classifica andrà agli Ottavi come testa di serie, la seconda sarà inserita nel quadro dei Quarti di finale. Potrebbe rientrare in questa volata anche il SudTirol (48) che non ha molto terreno da recuperare, tuttavia la cessione invernale di Morosini al Monza ha di fatto indebolito la squadra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - La classifica inizia a delineare i valori per la volata finale. Piacenza: per il 4° posto è tutto aperto

SportPiacenza è in caricamento