Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Pergreffi chiama a raccolta i tifosi contro il Novara. «Il segreto? E' il gruppo. Sestu e Romero due esempi»

Il difensore biancorosso traccia un bilancio dopo l'avvio sprint - «voi fate bene a sognare» - e inquadra il big match di domenica: «Mi aspetto una partita fisica, molto rognosa, di quelle che piacciono a me»

Antonio Pergreffi esce palla al piede sotto lo sguardo di Moscardelli

Ottobre dirà senza ombra di dubbio chi è davvero il Piacenza e a cosa potrà aspirare: campionato di vertice o lotta per la promozione diretta? La Lega ha stabilito i recuperi delle aspiranti ai ripescaggi in B - che si stanno mettendo l’anima in pace - Pro Vercelli, Siena e Novara, tra poco più di 30 giorni si avrà un quadro definitivo di una classifica che oggi si legge a singhiozzo.
Sarà un mese decisivo anche per il Piacenza con 6 gare, in notturna, tutte d’un fiato: si parte domenica 7 ottobre con il big match contro il Novara, il 14 si viaggia in Liguria in casa dell’Albissola, il 17 turno infrasettimanale al Garilli con la Carrarese, il 21 del mese a Busto con la Pro Patria e il 28 c’è la sfida interna con l’Entella (ancora ferma in attesa di capire se i liguri saranno ripescati in B). Chiude il quadro la Coppa Italia il 31 ottobre con i biancorossi impegnati in trasferta nei 16esimi di finale contro la vincente di Giana-Albinoleffe.
A inquadrare l’avvio sprint degli emiliani - tre vittorie in altrettante gare - è il difensore Antonio Pergreffi. Da tre anni veste la maglia del Piacenza ed è sempre un passo avanti a tutti: «I nostri tifosi puntualmente ci sono sempre, domenica contro il Novara li aspetto numerosi perché sarà una partita bella ruvida, di quelle che piacciono a me».

Passo indietro: si conosceva la forza della squadra ma la partenza ha sorpreso anche voi?
«Non più di tanto perché queste tre vittorie consecutive non fanno altro che rispecchiare la forza e la qualità di un gruppo vero, composto da uomini seri che condividono l’obiettivo di fare bene fin da metà luglio. Il nostro segreto è il gruppo di lavoro, nessuno si tira indietro quando c’è da faticare e siamo supportati da una società eccellente, umana, che lavora bene. Facciamo una premessa però».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prego.
«Il campionato è lunghissimo, siamo solo all’inizio e non si è fatto nulla in sostanza. Arriveranno i momenti difficili e lì dovremo aggrapparci alle qualità che ho detto prima».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento