Piacenza Calcio

Piacenza - La Nord piange un altro figlio: il Moe è volato nella Curva Paradiso biancorossa

Al secolo Giuseppe Modenesi, era un "vecchio" ultras anni '80 e parte attiva dei mitici Hell's Angels Infrangibile. Si è spento improvvisamente nei giorni scorsi, oggi ai funerali alla Sacra Famiglia numerosi amici e anche una rappresentanza della Curva Nord biancorossa. «Fai buon viaggio e salutaci gli altri».

La Curva Nord Piacenza piange un altro suo figlio, Giuseppe Modenesi, meglio noto come il “Moe”, vecchio ultras anni ’80 che si è spento due giorni fa. Figura decisamente nota e conosciuta della curva piacentina, soprattutto per chi ha qualche anno in più, parte attiva dei mitici Hell’s Angels Infrangibile (e in un secondo momento Viking Infrangibile) che vola in cielo, nella nostra Curva Paradiso, dove troverà numerosi amici e fratelli di trasferta.

Gli Hell's Angels Infrangibile

Persona davvero squisita, gran lavoratore (imbianchino di mestiere) e soprattutto ricordiamo la sua incredibile gentilezza oltre alla grande passione per la musica Metal. Si è spento all’età di 57 anni e i funerali si sono svolti nel pomeriggio di oggi alla Sacra Famiglia dell’Infrangibile, quartiere che ha visto nascere numerosi gruppi della Curva Nord biancorossa. Presenti oltre a famigliari e amici (a cui la redazione di sportpiacenza.it porge le più sentite condoglianze), anche una folta rappresentanza della Nord biancorossa.

Giuseppe Modenesi, noto come %22Il Moe%22

Il saluto della Curva Nord Piacenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - La Nord piange un altro figlio: il Moe è volato nella Curva Paradiso biancorossa
SportPiacenza è in caricamento