Questo sito contribuisce all'audience di

Pazzo Piacenza, rimonta tre gol al Gozzano e poi vince la partita. Romero show: tripletta

I biancorossi vanno sotto a Vercelli 3-0 dopo un primo tempo da paura. Nella ripresa entrano Romero e Sylla che ribaltano la gara e portano i tre punti in Emilia. Domenica big match al Garilli: arriva il Pisa

Chissà cosa ci sarà di così particolare nella sfida tra Gozzano e Piacenza per attirare così tanto l’attenzione della dea Eupalla, una gara che praticamente non ha storia pregressa si trasforma per la seconda volta in qualcosa di pazzesco da raccontare.
Il Piacenza evidentemente ci prova gusto a rendere famoso questo piccolo centro piemontese che si affaccia per la prima volta nei professionisti. Cinque anni fa in Serie D la “fatal” Gozzano costò lacrime e sangue agli emiliani, oggi la squadra di Franzini si regala una delle rimonte più incredibili della storia centenaria del club: da 3-0 a 3-4.
Sul piedistallo - ovviamente - non può che andarci Romero: entra nella ripresa, firma una tripletta come ad Olbia due stagioni fa e insieme a Sylla scrive un finale sul quale, francamente, non avremmo scommesso una lira.
E sì perché il lato bello della medaglia è al 90’, il Piacenza si regala 6 punti dopo le prime due gare e si prepara al big match di domenica al Garilli contro il Pisa, ma non è tutto oro quello che luccica. Il primo tempo dei biancorossi è pessimo, da cestinare e rifilare dei 4 in pagella a raffica, compreso Franzini che cambia sei undicesimi rispetto alla formazione vittoriosa contro il Pontedera e ne paga le conseguenze. Il tecnico non l’ha fatto per il turnover, chiaro, dopo due mesi occorre cercare le gerarchie dentro la squadra - e stasera ci sono state risposte - ma la scelta di affidarsi a Silva, Porcari, Fedato e Pesenti (tutti insieme) è stata sbagliata, almeno per come stanno i giocatori in questo momento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MESSIAS DI FORTUNA
Franzini propone una formazione praticamente rivoluzionata per cercare di dare minuti a tutti. Silva riprende fascia e posto al fianco di Pergreffi, Porcari si piazza davanti alla difesa che ha Troiani a destra, Corradi dovrebbe essere il grimaldello del centrocampo, davanti Fedato e Pesenti con Sestu. Il Piacenza parte bene anzi, benone, completamente padrone del campo ci prova tre volte in 15’: Fedato parato, Corradi troppo centrale e ancora Fedato spara a lato dopo una bella fuga di Sestu. Tutte cose che promettono bene, compresa la percussione di Nicco che Casadei salva in extremis in corner, fino al blackout improvviso della difesa tra il 25’ e il 30’. Il Gozzano sblocca con una rete pazzesca di Messias: il giocatore è aiutato da un rimbalzo strano del pallone che s’impenna una volta calciato - dai 25 metri - scavalcando Fumagalli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento