Piacenza Calcio

Il Piacenza sbanca il campo della capolista con Cesarini. Feralpisalò battuta 0-1

Decide il capitano su rigore nella ripresa, terzo successo consecutivo dei biancorossi che rimangono al penultimo posto (vincono tutte le rivali) ma si rimescolano le carte della zona salvezza diretta che ora dista solo tre punti.

E’ un altro Piacenza, lo si vede da poche cose ma tutte determinati. A Salò, in casa della capolista, i biancorossi tirano fuori una prestazione intelligente, solida e forse la più bella degli ultimi mesi meritando un risultato che rilancia ancora la volata dei biancorossi: terza vittoria consecutiva, questa volta in casa della Feralpi prima della classe e quarto risultato utile consecutivo che, semmai ce ne fosse bisogno, riconferma come il Piacenza sia tornato sul pezzo nella corsa alla salvezza. Decide un rigore di Cesarini (su iniziativa di Munari, migliore in campo), l’unica nota stonata è che vincono anche le dirette rivali, Triestina e Trento su tutte, però ora la corsa salvezza assume connotati decisamente diversi perché la “zona bianca” senza playout si riduce a 3 punti e quindi, a metà gennaio, il Piacenza torna prepotentemente in corsa. Chiaro che non sono ammessi passi falsi, ma rispetto a dicembre la classifica sorride. Sabato al Garilli arriva l’Arzignano.

Leggi qui il film della partita azione dopo azione

Risultati e classifica dopo la 22a giornata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Piacenza sbanca il campo della capolista con Cesarini. Feralpisalò battuta 0-1
SportPiacenza è in caricamento