Martedì, 16 Luglio 2024
Dilettanti

Tenta di aggredire l'arbitro, fermato dai suoi compagni: cinque giornate di squalifica

Un giocatore della Podenzanese, squadra di Terza categoria, "correva di scatto verso l'arbitro, "caricando" il pugno ma veniva bloccato da altri giocatori"

Nuovo tentativo di aggressione a un arbitro sui campi del calcio dilettanti. Questa volta il brutto episodio è avvenuto sul terreno di gioco della Podenzanese nel campionato di Terza categoria. Stando a quanto riportato dal Giudice sportivo sul comunicato ufficiale, Cristiano Romani, giocatore della Podenzanese, “espulso per doppia ammonizione, alla notifica dell'espulsione correva di scatto verso l'arbitro, "caricando" il pugno con il chiaro ed inequivocabile intendimento di aggredirlo fisicamente. Ciò non accadeva, in quanto alcuni compagni di squadra lo bloccavano e lo accompagnavano verso gli spogliatoi, mentre lo stesso continuava ad insultare l'arbitro”. Il giocatore è stato squalificato per cinque giornate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di aggredire l'arbitro, fermato dai suoi compagni: cinque giornate di squalifica
SportPiacenza è in caricamento