Questo sito contribuisce all'audience di

Spreafico e Zanaboni regalano il derby al Gotico Garibaldina che supera 2-1 la CastellanaFontana. FOTO

Promozione - Il Gotico, nonostante le assenze pesanti, porta a casa tre punti fondamentali. La CastellanaFontana si è inceppata

Tredicesima giornata di andata del girone a di promozione che vede di fronte Gotico Garibaldina e Castellana Fontana, con i padroni di casa reduci dal pareggio in casa della Viarolese e gli ospiti chiamati alla reazione dopo la sconfitta di misura subita contro la Fidentina.
Gotico che si schiera con Achilli in porta, Amatruda, Berishaku, Varesi e Messeri Matteo in difesa, Mazzini e Carini mediani, Spreafico e Moschetti a sostegno di Zanaboni e Messeri Filippo, terminali offensivi.
Risponde la squadra allenata da mister Costa con il classico 4-4-2 che vede Cavallaro in porta, linea difensiva con Sonlieti, Mauri, Marabelli e Pagani, centrocampo con Panzetti, Mawa, Fagioli e Sartori, coppia offensiva composta da Cossetti e Zarbano.
Nella prima frazione di gara si fatica a trovare azioni da segnalare, con entrambe le squadre preoccupate a studiarsi senza scoprisi troppo, con la Castellana Fontana che cerca di mantenere il pallino del gioco pur senza creare grossi problemi alla retroguardia dei padroni di casa.
Per vedere il primo tiro in porta occorre aspettare il 17' con Sartori che calcia al volo spedendo però debolmente tra le braccia di Achilli.
Il Gotico si difende bene e la squadra castellana fatica a trovare spazi se non con fiammate da azioni personali, al 32' ci prova Pagani con un destro da fuori che termina però a lato.
La partita si accende improvvisamente al 37': Spreafico riceve sulla fascia destra, entra in area e fa partire una sassata che non lascia scampo a Cavallaro: 1-0 e match sbloccato.

Dopo il vantaggio il Gotico prende coraggio e al 39' raddoppia con Messeri Filippo, fermato però dalla bandierina dell'assistente dell'arbitro che annulla per posizione di fuorigioco.
La Castellana Fontana cerca di reagire e al 43' trova il pari: cross di Mauri e colpo di testa di Zarbano che si stampa sul palo, Panzetti è il più lesto ad avventarsi sulla palla ed è bravo a spedire in rete di destro battendo Achilli.
Un minuto dopo è ancora Pagani a provarci con un'azione personale dalla sinistra, conclusa però con un destro abbondantemente alto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • La Gas Sales Bluenergy rischia il crollo, va sotto 2-0 poi recupera e batte Padova al tie break

Torna su
SportPiacenza è in caricamento